La Bennet cede a Tel Aviv

La Bennet cede a Tel Aviv

Sconfitta pesante per i canturini che vanno sotto nella differenza canestri col Maccabi ed ora devono sperare in un passo falso degli israeliani per passare alla fase successiva.

Maccabi
75 60
Cantu'

Niente da fare per Cantu' alla Nokia Arena di Tel Aviv, mentre il CSKA incappa nella prima sconfitta della stagione. Gli israeliani travolgono Cantu' e si portano in vantaggio nella differenza canestri negli scontri diretti (+7 per gli uomini di Blatt). E dire che la serata era iniziata nel migliore dei modi per i lombardi, con Basile (20 punti alla fine, massimo stagionale) a tenere i suoi in partita con un parziale personale di 7-0 (tutto nel secondo quarto), propiziando il vantaggio degli ospiti all'intervallo lungo (39-41). I padroni di casa hanno pero' aperto la terza frazione con un parziale di 13-1 che ha stordito la Bennet. Sospinto dalla solita atmosfera elettrica dei diecimila della Nokia Arena il Maccabi ha costruito il break decisivo, portandosi in vantaggio in doppia cifra e chiudendo il quarto sul 62-46, con i brianzoli a realizzare la miseria di 5 punti, tutti dalla linea del tiro libero.

Le due squadre sono ora appaiate a quota 4 nel girone H, ma a questo punto la qualificazione ai playoff si complica maledettamente per i brianzoli, ai quali purtroppo non basta contare su due vittorie, peraltro difficili, a Kaunas e in casa contro il Barcellona. Un arrivo a pari punti con il Maccabi li vedrebbe penalizzati, per cui Trinchieri e i suoi devono sperare che la squadra israeliana perda almeno una delle due restanti partite.

Maccabi Electra - Bennet Cantu' 75-60

 

Altri risultati della serata

Galatasaray-CSKA 68-64

Zalgiris - Barcellona 58-67

Panathinaikos - Fenerbahce 72 -62