Milano : missione compiuta

L’EA7 vince agevolmente con Biella per 97 a 77. Grande cuore e generosità di Rocca che segna 19 punti. E' secondo posto grazie alla contemporanea sconfitta di Cantù a Bologna.

Milano : missione compiuta
Milano
97
77
Biella
Milano : missione compiuta

 

Mancano 5’25” alla fine dell’incontro tra Milano e Biella, con i biancorossi agevolmente in vantaggio, quando sugli spalti si scatena un pandemonio. Si sparge la notizia che Cantù ha perso a Bologna il che equivale a dire secondo posto matematico. Tutto il palazzo in piedi e applausi a scena aperta per il buon esito di una rincorsa iniziata 8 giornate prima.

Milano parte forte con un 5 a 0 di parziale prodotto dal tandem greco Bourousis-Fotsis. Biella non sta a guardare e con Miralles si porta in vantaggio 5-8 al 5’ . Ci pensa quindi Omar Cook a tranquillizzare il pubblico milanese. Il play meneghino, in grande forma fisica, con tre triple assicura il +12 all’EA7 che chiude il quarto in vantaggio 23 a 11.

La seconda frazione vede sempre prevalere l’Olimpia che, con la regia di Giachetti, mantiene a distanza l’Angelico (32-22 al 15’). Nonostante i movimenti degli americani di Biella creino scompiglio nella retroguardia milanese il gioco non è fluido e i piemontesi fanno fatica. Coach Cancellieri decide quindi di mettere in campo un quintetto tutto “bianco” con i baby Laganà e Magarity. Milano un po’ addormentata e un po’ sorpresa dalla vitalità dei giovani biellesi si fa riprendere sul 37 a 37 al 18’. L’inesperienza dei talenti dell’Angelico produce però qualche palla persa di troppo e una tripla di Filloy chiude il primo tempo sul 42 a 37 per l’EA7.

Alla ripresa delle ostilità l'incontro rimane in bilico per diversi minuti. Dalla parte milanese Bourousis da senso alla sua partita segnando cinque punti (tutti su tiri liberi) mentre per Biella è Jurak l’uomo di riferimento. Al 27’ sul 57 a 50 per Milano, coach Scariolo fa entrare Rocca. Il capitano-guerriero, grazie agli assist di Cook, segna 8 punti consecutivi che chiudono il quarto con l’Olimpia che conduce 65-52.

L’ultima frazione è senza storia. Milano domina e spadroneggia a tutto campo. Il divario tra le squadre è evidente anche grazie alla panchina lunghissima dei milanesi. Al 36’ i biancorossi sono avanti di 20 punti e solo grazie a Coleman, che segna 12 punti in 4 minuti, il divario non si amplifica. Alla festa milanese partecipano il solito Rocca ma anche Melli, Giachetti e Filloy. C’è spazio pure per la tripla del baby Bonomi accolta da un’ovazione del pubblico. L’EA7 vince 97 a 77 e finisce la regular season al secondo posto. Fra 12 giorni iniziano i playoff dove i biancorossi affronteranno l’Umana Venezia di coach Mazzon.

Milano: Rocca 19, Giachetti 14, Melli 12 – Biella: Coleman 20, Pullen 14, Jurak 14

Altri risultati:

Canadian Solar Bologna – Bennet Cantù 66-65

Umana Venezia – Sidigas Avellino 90-95

Fabi Shoes Montegranaro – Montepaschi Siena 57-113

Cimberio Varese – Banca Tercas Teramo 83-78

Novipiù Casale Monferrato – Scavolini Siviglia Pesaro 82-77

Vanoli Braga Cremona – Benetton Treviso 84-82

Otto Caserta – Banco di Sardegna Sassari 69-95