Altro show di Messi

Doppietta dell'argentino contro il Bate Borisov, che lo colloca al secondo posto tra i marcatori della storia del Barcellona con 194 reti. Negli altri gironi vincono Arsenal e Marsiglia, mentre il Chelsea pareggia 1-1 A valencia.

Altro show di Messi
Messi ha eguagliato Kubala ed è a 42 reti da Cesar, massimo goleador nella storia della squadra catalana

Il Barcellona vince 5-0 in Bielorussia contro il modestissimo Bate Borisov ed è primo nel girone per differenza reti: questo girone, lo stesso del Milan, regala davvero poco equilibrio e l’unica sfida (ma che sfida!) è quella tra rossoneri e blaugrana per il primo posto, che verosimilmente si deciderà a Milano il 23 novembre quando si giocherà Milan – Barça. Intanto i catalani si sono allenati contro il Bate, mettendone 5: doppietta di Messi e gol di Xavi, Pedro e Villa. Un apartita senza storia e che sarebbe potuta finire con un passivo più pesante. La Pulga ha dato spettacolo come al solito e la perla della serata è stata forse il passaggio per Abidal sul 4-0, un assist meraviglioso che il farncese non è riuscito a trasformare in gol.

A Valencia il Chelsea non è andato oltre il pareggio nonostante abbia avuto le occasioni migliori e siano stati in vantaggio 1-0 grazie al gol di Lampard al 56’. I Blues hanno avuto più volte la possibilità di raddoppiare ma il portiere Diego Alves ha giocato una grande partita e alla fine gli spagnoli sono riusciti a pareggiare con un rigore di Soldado a 4 minuti dal termine. Partita intensa e giocata soprattutto a centrocampo nella prima parte, poi il Chelsea prende il sopravvento e domina la partita nel secondo tempo: avrebbe meritato la vittoria ma la scarsa mira degli attaccanti (Torres ha giocato un’altra partita anonima) e le parate di Alves hanno impedito agli inglesi di uscire dal Mestalla con 3 punti. Il Valencia rimane vivo ma sarà dura qualificarsi; Soldado fa quello che può ma non trova grande collaborazione e il gioiellino Canales non si è ancora ambientato. Nel prossimo turno gli spagnoli vanno a Leverkusen e il Chelsea ospita il Genk, sconfitto stasera dai tedeschi per 2-0 con i gol di Bender e Ballack.

Giornata positiva per l’Arsenal, una squadra in piena rifondazione e in difficoltà nella Premier: stasera i gunners hanno sconfitto 2-1 l’Olympiacos con i gol di Chamberlain e Andrè Santos. Per i greci a segno Fuster. Ora l’Arsenal può concentrarsi sul derby di sabato con il Tottenham. Nell’altra partita del girone F rotonda vittoria dell’Olimpique Marsiglia sul Borussia Dortmund: i campioni di Germania sono stati travolti 3-0 con reti di Remy e doppietta di Ayew. La classifica vede i francesi a punteggio pieno, seguiti dall’Arsenal a 4 e Borussia in grande difficoltà con un solo punto. Nella prossima giornata (mercoledì 19 ottobre) il Marsiglia ospita l’Arsenal in quello che possiamo considerare il big match del girone e il Borussia va in Grecia a giocarsi le ultime chance di rimanere attaccato alla corsa per gli ottavi.

Nel girone G si è giocata la prima partita nel pomeriggio: lo Zenit di Spalletti ha battuto 3-1 il Porto con gol di Shirokov (2) e Danny, mentre Rodriguez è andato a segno per i portoghesi. Il sorprendente Apoel Nicosia è in testa al gruppo con 4 punti dopo il pareggio di stasera con lo Shaktar Donetsk: 1-1 con i gol che arrivano nel girone di 3 minuti, prima segna l’Apoel con Trickovski e il pareggio immediato è opera di Jadson. L’Apoel andrà in Portogallo tra 3 settimane per difendere il primo posto, mentre lo Shaktar dovrà vincere a tutti i costi contro lo Zenit in casa.