Temi del giorno:
Connect with facebook

Anche Monti andrá a Kiev

Annunciata la presenza del presidente del consiglio alla finale Italia-Spagna.

Anche Monti andrá a Kiev
Reuters Pictures

Cresce l’attesa per la finale di domani e si muovono anche i pezzi grossi. Mario Monti ha fatto sapere che sará a Kiev per assistere alla partita Italia-Spagna; finora il premier non aveva messo piede nella rassegna calcistica, sia per gli impegni politici e i continui meeting con gli altri leader europei, sia per l’”imbargo” dovuto alla situazione della ex presidente ucraina Yulia Tymoshenko. “Con il primo ministro Rajoy ci capiamo e ci vedremo con piacere a Kiev” ha detto Monti al termine di una due giorni particolarmente complicata. Rajoy aveva giá presenziato alla prima partita del torneo, proprio tra Italia e Spagna.

Diversi leader europei avevano giá deciso prima dell’Europeo di boicottare le partite giocate in Ucraina in segno di protesta per il trattamento subito dalla Tymoshenko, incarcerata ad ottobre e condannata per abuso di potere durante il suo mandato. La Tymoshenko ha sempre sostenuto che si trattasse di una vendetta dell’ex premier Yanukovich.

Monti cercherà dunque di portare fortuna alla nazionale come fecero a suo tempo Pertini e Prodi, testimoni delle vittorie nei Mondiali del ’82 e 2006. Monti e Rajoy vedranno la partita nello stesso palco, forse anche un modo di festeggiare gli accordi raggiunti nelle ultime ore che a quanto pare sarebbero positivi per entrambi i paesi.

La presenza di uomini politici ad eventi sportivi planetari è una tradizione che non fa eccezioni: per ora non è stata annunciata la presenza di membri della famiglia reale spagnola, che aveva accompagnato “La Roja” sia nel 2008 che nel 2010 in Sudafrica.