Qpr-Chelsea, il derby londinese è servito

Oggi pomeriggio alle 16 va in scena a Loftus Road la sfida tra il Qpr di Mark Hughes e il Chelsea di Roberto Di Matteo.

Qpr-Chelsea, il derby londinese è servito
Qpr
Chelsea / 16:00
Qpr-Chelsea, il derby londinese è servito

L'attuale capolista solitaria della Premier League è ospite in questa giornata di campionato nel derby londinese del Queens Park Rangers. E proprio questa settimana i Blues sono stati nominati Club dell’anno dal G14, a incoronamento della splendida stagione scorsa terminata con la vittoria della Champions League; e anche se l'ultimo impegno in campo europeo non è stato dei più felici, vista la sonora sconfitta rimediata contro l'Atletico Madrid nella Supercoppa Europea. Situazione diversa per il Qpr, che ha solamente un punto in classifica ottenuto a Norwich. La squadra di Hughes nell'ultima gara ha perso per 3-1 contro il Manchester City; nell'ultimo derby dell'anno scorso, invece, il QPR ha perso per 6-1.  

Ma questo derby va oltre la partita in sè; non ci si può dimenticare infatti delle frizioni tra i due club derivanti dal caso Terry/Anton Ferdinand. Mark Hughes sul fronte Queens Park Rangers fa muro ("ne abbiamo parlato, ognuno si comporterà come meglio crede"), mentre Roberto Di Matteo assicura che "rispetteremo le regole e il protocollo e daremo un buon esempio ai milioni di spettatori che assisteranno alla partita in tutto il mondo". Stiamo parlando dell'episodio di accuse di razzismo mosse da Anton Ferdinand a John Terry in occasione del derby dell'ottobre scorso; Terry, rinviato a giudizio, perse la fascia di capitano dell'Inghilterra (decisione che portò Capello alle dimissioni) salvo poi essere assolto in tribunale anche se il procedimento disciplinare e' ancora in corso. Secondo la stampa inglese, i giocatori del Qpr vorrebbero non stringere la mano sia a Terry che ad Ashley Cole, 'colpevole' di aver testimoniato a favore del compagno in occasione del processo. Nell'ultima partita di coppa inglese (vinto dai Blues 1-0 in trasferta) i giocatori delle due squadre non si erano stretti la mano.
 
Probabili formazioni: 
Queens Park Rangers (4-4-2): Julio Cesar; Bosingwa, Nelsen, Ferdinand, Fabio; Wright-Phillips, Granero, Faurlin, Park; Zamora, Johnson.
Chelsea (4-2-3-1): Cech; Ivanovic, David Luiz, Terry, Cole; Mikel, Lampard; Ramires, Hazard, Mata; Torres.