Manchester City-Arsenal 1-1, rivivi la diretta

Il City milionario finora in campionato non ha convinto, l'Arsenal dell'eterna linea giovane "made in Wenger" sembra aver trovato la quadratura del cerchio negli ultimi match: tra Citizens e Gunners è sfida totale per i quartieri alti della Premier League

Manchester City-Arsenal 1-1, rivivi la diretta
Koscielny e Dzeko (Nigel Roddis/Reuters)
Manchester City
1 1
Arsenal
Manchester City: Hart, Zabaleta, Kompany, Lescott, Clichy, Javi Garcia, Y. Touré, Sinclair (min.46 Rodwell), Silva, Aguero (min. 85 Balotelli), Dzeko (min. 67 Tevez).
Arsenal: Mannone, Jenkinson, Mertesacker, Koscielny, Cazorla, Ramsey, Arteta, Diaby (min. 71 Giroud), Gibbs, Gervinho (min. 90 Coquelin), Podolsky (min.71 Walcott) .
SCORE: 1-0 min. 40 Lescott, 1-1 min. 82 Koscielny
ARBITRO: Mike Dean
NOTE: 5a giornata Premier League. Etihad Stadium, 47.318 spettatori

 


18.53: Un risultato giusto quello dell'Etihad Stadium. Meglio l'Arsenal, Manchester City predominante dal punto di vista fisico, ma poco concreto in fase realizzativa. L'Arsenal ha tenuto bene il campo nel secondo tempo (possesso palla 60%) ed ha agguantato un pareggio meritato per quanto fatto vedere nel complesso dei 90 minuti. 

93': E' FINITA: 1-1 TRA MANCHESTER CITY ED ARSENAL! Con 30 secondi di recupero supplementari si chiude una sfida bella solo a tratti.

92': Primo cartellino giallo della partita per Javi Garcia, costretto ad affossare Ramsey che puntava verso la porta.

91': 3 minuti di recupero, Gervinho sostituito da Coquelin.

90': Contropiede Arsenal, Gervinho si libera per calciare dal limite. Ancora una volta c'è solo la potenza.

85': Mancini butta dentro Balotelli per provare 5 minuti di assedio. Fuori Aguero, quasi "punito" per l'errore sottoporta.

84': Doppia possibilità per il City di tornare subito in vantaggio! Mannone neutralizza la gran rovesciata di Kompany, poi Aguero spreca da posizione defilata, ma dall'interno dell'area piccola.

82': KOSCIELNY!!! IL PAREGGIO DELL'ARSENAL! RINVIO CORTO DI LESCOTT SU CORNER PER I GUNNERS, KOSCIELNY ADDOMESTICA LA PALLA COL SINISTRO E SCARICA UN DESTRO IMPARABILE DAL BASSO VERSO L'ALTO, SUL QUALE HART NON PUO' NULLA! 1-1!

81': Hart risponde a Mannone: destro violento dal limite del solito Cazorla, il numero uno della nazionale inglese smanaccia in angolo una palla insidiosissima.

80': Mannone! Gran parata del portiere italiano su Aguero. Il contropiede finalmente era partito, ma Yaya Tourè vanifica tutto servendo troppo tardi il compagno di squadra e obbligandolo ad una conclusione difficile.

78': Il City non riesce più a ripartire nemmeno in contropiede. Troppo isolato Aguero, Tevez prova a venire a prendere palla sino al limite dalla propria area di rigore.

76': L'Arsenal finalmente alza il baricentro. Si gioca solo nella metà campo dei Citizens.

73': Gervinho imbecca il nuovo entrato Giroud in area. Conclusione difficile, il francese prima trova un buon calcio d'angolo, poi, sulla ribattuta, chiama Hart ad una tempestiva uscita.

71': Doppio cambio Arsenal, dentro Giroud e Walcott, fuori Diaby e Podolski.

68': Subito Tevez. Largo a sinistra serve un buon pallone per Yaya Tourè che arriva a rimorchio al limite dell'area e calcia di prima, strozzando troppo il destro.

67': Fuori un impalpabile Edin Dzeko, ugualmente applaudito dai sostenitori del City. Dentro Carlos Tevez.

66': Onnipresente Cazorla. Assist per Gervinho che, da buona posizione, ci mette troppa potenza e poca precisione.

61': Movimento sulle due panchine. Tra gli altri si scalda Tevez.

59': Diversi errori di misura nei passaggi, corti e lunghi, da ambo le parti. La pioggia inizia a diventare un fattore determinante nell'andamento del match.

56': Entrataccia a gamba tesa di Podolski a centrocampo su Zabaleta. L'arbitro Dean non sventola un cartellino che qui ci stava tutto.

55': Ancora City pericoloso su corner, stavolta Javi Garcia schiaccia di testa, ma Mannone è pronto. 

49': Punizione di Silva dalla destra, nei pressi della bandierina. Palla lunga che finisce sul destro di Aguero. Il Kun cerca di mettere la palla sotto la traversa, ma colpisce troppo di esterno e spedisce alto.

47': Gunners a testa bassa in avanti.

18.02: Squadre in campo per il secondo tempo. Nel Manchester City entra Rodwell ed esce Sinclair. All'Etihad inizia a piovere.

17.51: Il Manchester City ha avuto una sola grande occasione e l'ha capitalizzata al meglio. L'Arsenal ci ha messo più quantità e più qualità, ma in fase realizzativa Gervinho e Podolski hanno lasciato a desiderare.

46': L'Arsenal chiude in avanti, ma il primo tempo è immeritatamente del City. Squadre negli spogliatoi.

45': Un minuto di recupero segnalato.

43': Serie di rimpalli al limite dell'area del City. Cazorla prova il destro dal limite, sballato.

41': Il City si scuote dopo il gol, Dzeko dal limite prova il sinistro di prima e Mannone si riscatta, mettendo oltre la traversa con la punta delle dita.

39': LESCOTT! IL MANCHESTER CITY PASSA IN VANTAGGIO! CALCIO D'ANGOLO DI SILVA, USCITA SCIAGURATA DI MANNONE E IL CENTRALE DIFENSIVO DEL CITY SI INCUNEA TRA GLI AVVERSARI, SBLOCCANDO UNA PARTITA FINO A QUEL MOMENTO DIFFICILE PER I PADRONI DI CASA.

37': Silva prova due volte a sfondare in area avversaria, ma gli uomini di Mancini si propongono poco in fase offensiva e si affidano troppo all'iniziativa personale. Dzeko assolutamente non pervenuto.

36': Gervinho pericoloso dal vertice destro dell'area dei padroni di casa. Dribbling e tiro sul primo palo, pallone che scivola sul fondo non di molto.

33': Cazorla buca la barriera, ma Hart vede la palla e neutralizza.

32': Fallo di Kompany ai 25 metri. Punizione interessante per gli uomini di Wenger. 

27': Ancora Cazorla illumina l'Arsenal. Assist per Gervinho, Clichy lo anticipa in piena area piccola. I Gunners stanno prendendo in mano il pallino del gioco.

26': Cross di Gibbs dalla trequarti per la testa di Ramsey. Colpo di testa senza pretese.

24': Occasionissima per l'Arsenal. Jenkinson in progressione sulla destra strappa palla dai piedi di Lescott, entra in area e mette all'indietro per Podolski che, in corsa, spara alto. 

22': Le squadre restano corte in profondità, ma tendono ad aprirsi molto anche in fase difensiva. Gli spazi per la manovra, almeno fino al limite delle aree avversarie, non mancano.

18': Aguero riceve palla da Tourè e prova a girarsi nel cuore dell'area tra i due centrali dei Gunners. Murato.

15': Arsenal pericolosissimo in contropiede: Ramsey verticalizza per Gervinho e lo mette da solo davanti al portiere. L'ivoriano sbaglia il controllo ed Hart in uscita bassa risolve tutto.

13': Aguero si sveglia. Dribbling a rientrare dalla sinistra, palla sul destro e tiro violento, Mannone respinge con sicurezza.

12': Arteta col sinistro trova Gibbs in area defilato sulla sinistra, palla di prima al centro nella terra di nessuno.

11': Il Manchester City fatica ad impostare una manovra offensiva degna di nota, ma i tifosi dei Citizens inneggiano al "Mancio" ed il mister si alza dalla panchina per salutarli.

8': Cazorla di sinistro da 30 metri, Hart para a terra. L'Arsenal sembra osare di più nei primi minuti.

5': Ramsey prova il cross basso dalla destra, Hart senza problemi anticipa Gervinho.

2': Squadre molto corte, pressing alto soprattutto da parte degli uomini di Wenger.

17.00: Si parte, calcio d'inizio Arsenal.

16.58: Curiosità: l'Arsenal ha vinto solo uno degli ultimi 14 match in cui è stata diretta dall'arbitro Mike Dean!

16.56: Balotelli è in panchina. Le scaramucce della viglia con Mancini, che lo tiene sotto stretto controllo per gli eccessi extra-calcistici, tengono ancora banco a Manchester.

16.44: L'Arsenal risponde con Mannone, Jenkinson, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Ramsey, Arteta, Diaby, Cazorla, Gervinho, Podolsky.

16.40: Le formazioni: Il Manchester City scende in campo con Hart, Zabaleta, Kompany, Lescott, Clichy, Javi Garcia, Y. Touré, Sinclair, Silva, Aguero, Dzeko. 

16.30: Buon pomeriggio a tutti, Francesco Guarino per Vavel Italia. All'Etihad Stadium di Manchester sta per andare in scena uno dei match che concluderà la 5a giornata di Premier League. Uno scontro tra squadre che rappresentano due filosofie manageriali e calcistiche completamente agli antipodi: il Manchester City di Roberto Mancini e l'Arsenal di Arsene Wenger.