EFL Cup: vincono Liverpool, Norwich, Newcastle, Reading e Leeds. Il Bournemouth cade dopo 111'

Il recap delle partite di seconda fascia: spunta il Liverpool, che domina in casa del Derby County. I loro concittadini, quelli dell'Everton, cadono in casa contro il modesto Norwich; Successi per Newcastle, Reading e Leeds. La spunta anche il Preston North End sul Bournemouth in una gara combattuta, terminata solo ai supplementari.

EFL Cup: vincono Liverpool, Norwich, Newcastle, Reading e Leeds. Il Bournemouth cade dopo 111'
Il logo della Capital One Cup; sullo sfondo il trofeo. | Google.

L'EFL Cup (storicamente Capital One Cup) è una competizione da seguire. Vuoi per le indicazioni sulle riserve, vuoi per guardare un po' di sano football estremamente all'inglese, gli appassionati di questo sport fatto come si faceva qualche anno fa Oltremanica sanno come ogni anno da qui giungono indicazioni importanti, per il campionato come per la seconda Coppa in ordine di tempo, quella più importante, l'FA Cup. E lo spettacolo, da sempre, non manca mai.

L'esultanza dei Reds dopo la rete dello 0-1. | Twitter.

Derby County 0-3 Liverpool (24' Klavan, 50' Coutinho, 55' Origi)

Il nome pesante della nostra serata è quello del Liverpool: la banda Klopp vince per 0-3 sul campo delle Rams, il Derby County. Importante successo per i Reds, che ben disposti in campo trovano il vantaggio dopo 24 minuti, gestendo la gara sin dall'inizio; la rete è siglata da Klavan, che approfitta di un'incertezza degli avversari su un cross da corner e sul secondo palo spedisce, tirando dritto per dritto e rasoterra, nell'angolino. Nella seconda frazione si scatenano i titolari: Coutinho raddoppia dopo appena 5 minuti, su assist di Firmino. L'azione è costruita con il passaggio dell'ex Hoffenheim che fa tirare un rigore in movimento al suo compagno, bravo a metterla all'angolino. Passano pochi altri giri d'orologio prima che Origi, grazie ad un destro angolatissimo sul primo palo con incertezza del portiere sul primo palo, trovi la rete definitiva per arrotondare il risultato e certificare il passaggio del turno.

Steven Naismith punta un avversario nella gara contro l'Everton. | Google.

Everton 0-2 Norwich City (41' Naismith, 74' Josh Murphy)

Serata storta per l'altra metà di Liverpool, sponda Toffee: l'Everton cade contro una vecchia conoscenza della Premier League, il Norwich, ora retrocesso, ed è eliminazione. Le Canaries ottengono il vantaggio grazie al grande ex di serata, Naismith, che con un tiro di destro dal limite sblocca la gara sul finale del primo tempo. Un gol per frazione: nella seconda porzione della disputa segna Josh Murphy, bravo ad inserirsi e a colpire sulle incertezze difensive dei padroni di casa. Serata perfetta per i gialloverdi che si tolgono una grande soddisfazione, infliggendo la prima sconfitta stagionale a Koeman.

Bournemouth 2-3 Preston North End (10' Makienok, 53' Grabban rig., 73' Gosling, 85' Makienok, 111' Makienok)

Scivolone per il Bournemouth: dopo 10 minuti arriva la sorpresa col vantaggio del Preston. Il giovane Makienok con un sinistro angolatissimo dopo 10 giri d'orologio colpisce su corner le Cherries. La reazione arriva dopo all'incirca lo stesso tempo, ma nell'altra parte della disputa: fallo da penalty nettissimo su Afobe, trasforma Grabban, pareggio. Gosling al minuto 76 sfrutta l'assist del marcatore della prima rete dei padroni di casa per segnare un gol tutto sommato facile in corsa da distanza molto ristretta. Ma non è finita: a 5 minuti dalla fine di testa il solito Makienok pareggia e manda tutto ai supplementari, dove a decidere indovinate sarà ancora lui, che si porta il pallone a casa. Tripletta completata per la prima punta che conclude il match con una girata in porta in piena area su un buon cross. Bellissima gara, estremamente inglese che esalta le qualità offensive di ambo le squadre.

Yoan Gouffran esulta dopo il raddoppio. | Twitter.

Newcastle United 2-0 Wolverhampton (29' Ritchie, 31' Gouffran)

I Magpies si vendicano della sconfitta in campionato: nel turno 2 della sfida fra Benitez e Zenga vince lo spagnolo, con due gol in tre minuti, un giro d'orologio prima ed un giro d'orologio dopo la mezz'ora di gara. Il primo lo realizza Ritchie, che completa un triangolo sulla destra e tutto col mancino trova l'angolo lontano con un tiro rasoterra angolatissimo; a chiuderla ci pensa il francese Gouffran, che sfrutta la grande palla dalla destra su un cross e tira potente con una sforbiciata al volo che si insacca passando sopra il portiere, il quale non ha nemmeno il tempo di reagire. Basta questo: 2-0, Wolves fuori.

Mendes vince un contrasto con Sidwell. | Twitter.

Brighton 1-2 Reading (32' Quinn, 54' Swift, 85' Hemed)

Serata nera pure per il Brighton che cade in casa in favore del Reading: la sblocca capitan Quinn (per la serata) con un tiro imparabile dal centro-sinistra dell'area dopo essersi messo bene in proprio. Sempre il primo marcatore al centro dell'azione, dopo il lancio di Harriott per Mendes il quale trova la sponda per Quinn, si aggiunge all'azione Swift che non può che, dopo un inserimento a tutto campo, trovare il gol del raddoppio. In mezzo un rosso per il calciatore Blackett, in prestito dallo United, diretto; intervento durissimo punito giustamente. La riaprirà Hemed nel finale, entrato a partita in corso, ma non servirà a nulla: passano gli ospiti nella partita singola.

Uno dei calciatori gialloblù esulta per la vittoria. | Twitter.

Leeds United 1-0 Blackburn Rovers (85' Wood)

Decisivi i cambi per la squadra del presidente Cellino: entra Wood al posto di un opaco Antonsson, la sua squadra vince. Il centravanti appena entrato è il più fresco di tutti e arriva prima di tutti sul pallone crossato in mezzo da corner, nella mischia sorpreso il portiere che non riesce a respingere. Gara dominata e vinta giustamente dai padroni di casa.