Lo United chiede strada all'Athletic

Nell'ottavo di finale di Europa League forse più interessante, la squadra di Ferguson ospita i baschi di Bielsa in una gara che si presenta avvincente e dal pronostico tutt'altro che chiuso.

L'ottavo di finale tra Manchester United e Athletic Bilbao è certamente tra i più interessanti in programma, con i Red Devils favoriti dopo la cocente eliminazione dall'Europa che conta, e la squadra di Bielsa che sin qui ha dimostrato di poter essere una mina vagante da tenere in stretta considerazione. Il pronostico del doppio confronto pende decisamente a favore degli uomini di Ferguson, ma quella basca è una formazione tosta e molto difficile da affrontare. L'andata in trasferta può costituire un bonus per il Bilbao, che cercherà di gettare le basi ad Old Trafford per un'impresa da completare poi nella bolgia del San Mamès.

QUI UNITED. "Sarà una doppia sfida molto difficile. L'Athletic sta disputando un'ottima stagione ed è una squadra in ascesa in Spagna. Dovremo prestare la massima attenzione dal primo minuto. Quest'anno ci è già capitato di distrarci in Europa. Abbiamo buone possibilità di andare avanti, ma dovremo giocare bene". Questo il Ferguson-pensiero alla vigilia della sfida europea, ed un vecchio volpone come lui non può non considerare le insidie che un match del genere offrirà. Per far saltare il dispositivo difensivo di Bielsa, sir Alex dovrebbe puntare su un 4-4-2 molto offensivo, con Giggs sulla linea mediana spalleggiato da Carrick, due ali larghe come Nani e Park e la coppia d'attacco costituita da Rooney e il Chicharito Hernandez. L'obiettivo è quello di mettere in discesa la pratica qualificazione, per evitare di doversi giocare tutto nell'inferno della tana dei baschi.

QUI ATHLETIC. "Lo United e' ovviamente il favorito in questa sfida, loro sono abituati a giocare in Champions e a competere con club del calibro di Barcellona e Real Madrid. Questa e' una delle squadre piu' forti d'Europa, noi partiamo da sfavoriti ma vogliamo giocarcela. Hanno un attaccante come Rooney, che in area di rigore e' un vero killer, ha la mentalita' giusta ed e' fonte di ispirazione per i suoi compagni. Mi aspetto una gara emozionante, faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato". Così ha parlato Fernando Llorente, puntero della squadra basca che assieme all'altro asso Munian proverà a rovinare i piani dei Red Devils, regalando una notte storica ai suoi. Loco Bielsa avrà certamente studiato la gara da par suo, e salvo sorprese manterrà il 4-2-3-1 con Javi Martinez ad agire da playmaker, e la batteria di trequartisti Muniain-Susaeta-Herrera a supporto del possente centravanti di casa. Servirà sacrificio per uscire vivi da uno stadio come Old Trafford, ma a Bilbao vogliono sognare e la squadra proverà a regalare ai suoi supporters un'impresa storica.

Manchester United 4-4-2 football formationAthletic Club 4-2-3-1 football formation

PRECEDENTI. Le due squadre si sono affrontate in un'unica occasione, 55 anni fa. Era l'edizione 1956/57 dell'allora Coppa dei Campioni, e nei quarti di finale i baschi si imposero per 5-3 al San Mamès in una gara epica giocata sotto la neve, con lo United che poi vinse 3-0 nel return-match ribaltando lo svantaggio maturato nel Paìs Vasco.