Il Genoa sul derby che scotta

Indagati gli ex genoani Criscito, Milanetto, Dainelli e Palacio. L’ipotesi di reato è frode sportiva.

Il Genoa sul derby che scotta
Getty Images

Le indagini della Procura di Genova sulle partite sospette ha portato oggi a nuovi sviluppi, con l’iscrizione nel registro degli indagati di 4 ex giocatori del Genoa in relazione al derby Genoa-Sampdoria di due anni fa. L’ipotesi di reato è frode sportiva e decisiva, o comunque importante, sarebbe a questo proposito una telefonata del capo ultrá Massimo Leopizzi (anch’egli indagato) con una persona non identificata. Si erano sparse voci sulla possibilità che anche Preziosi fosse stato indagato a Cremona, ma al momento non si hanno conferme.

“Giú le mani dal Genoa” ha tuonato Preziosi, “Non ho ricevuto nessun avviso di garanzia”. I giocatori indagati sono Criscito, Palacio, Dainelli e Milanetto.

In aggiornamento