Partita Cagliari-Atalanta in diretta, Serie A LIVE 2016/17 3-0: sardi stratosferici, Atalanta insufficiente!

Il Cagliari di Rastelli alla disperata ricerca dei tre punti, l'Atalanta del Gasp vuole invece svoltare fuori casa. Seguite con noi la diretta testuale di questa sfida!

Partita Cagliari-Atalanta in diretta, Serie A LIVE 2016/17 3-0: sardi stratosferici, Atalanta insufficiente!
www.ecodibergamo.it
CAGLIARI: Berisha; Masiello (D'Alessandro, min. 46), Toloi, Zukanovic; Conti, Kessié, Carmona (Grassi, min. 56), Kurtic (Gagliardini, min. 55), Konko; Paloschi, Gomez.
ATALANTA: Rafael; Pisacane (Bittante, min. 78), Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Isla (Munari, min. 82), Tachtsidis, Padoin; João Pedro (Barella, min. 62); Sau, Borriello.
SCORE: 1-0, min. 7, Borriello. 2-0, min. 55, Sau. 3-0, Borriello, min. 73.
ARBITRO: M. Fabbri (ITA). Ammoniti: Pisacane (min. 45), Toloi (min. 44), Carmona (min. 46), Munari (min. 87)
NOTE: Stadio Sant'Elia, gara valida per la serie A 2016/17.
CAGLIARI
3 0
ATALANTA

Prima vittoria stagionale dei sardi, autori di una prestazione perfetta sotto tutti i punti di vista! Atalanta assolutamente negativa, male la disposizione tattica iniziale e praticamente nulle le idee. Migliore in campo per i padroni di casa, Borriello. Per gli ospiti in evidenza Berisha. Antonio Abate ringrazia gli appassionati lettori dandogli appuntamento ai successivi eventi targati Vavel. Alla prossima!

Finisce qui! Cagliari batte Atalanta 3-0!

Tre minuti di recupero, partita ora blanda. 

89' - Doppio passo di D'Alessandro, out il suo cross successivo.

88' - Angolo Cagliari, Ceppitelli anticipato, si salvano gli Orobici!

87' - Il Cagliari controlla, intanto giallo per Munari per un fallo a centrocampo su Gomez. 

85' - Munari manca il 4-0 per questioni di millimetri!!! Grande contropiede, passaggio smarcante di Sau in area e scivolata mancata per il giocatore neo-entrato, che salva l'Atalanta da un passivo peggiore. 

Nulla di fatto, riparte Sau!

85' - Si riaffaccia l'Atalanta, calcio d'angolo. 

82' - Ecco il cambio: out, come previsto, Isla. 

80' - Intanto pronto Munari. Probabilmente uscirà Mauricio Isla. 

78' - Esce Pisacane, all'esordio in A, per Bittante. 

76' - Atalanta sulle gambe, il suo gioco non impensierisce infatti la difesa sarda.

Punizione dalla destra, parte Borriello e traiettoria perfetta. Cagliari ora avanti per 3-0!

71' - MARCO BORRIELLO!!!!!! DOPPIETTA PER IL BOMBER!!!!! UN GOL PAZZESCO SU PUNIZIONE, NON PUO' NULLA BERISHA!!!

70' - Clamoroso palo di Sau!!!! Ancora una volta disattenta la difesa orobica, che lascia spazio al sardo abilissimo a dribblare Berisha ma poco preciso al momento di concludere. Match point fallito per Sau.

68' - Bel tiro di Gomez!!! Para Berisha. 

65' - Conti ci prova, rimessa per Rafael. L'Atalanta non riesce proprio a superare la difesa avversaria, con il Cagliari in totale controllo del match.

62' - Primo cambio per il Cagliari: fuori un mostruoso Joao Pedro per Barella.

61' - Il doppio svantaggio anima l'Atalanta, che prova a mostrarsi in modo più propositivo. 

Terzo ed ultimo cambio per il Gasp: fuori Carmona, dolorante, per Grassi. 

56' - Secondo cambio per il Gasp: fuori Kurtic per Gagliardini.

Ancora illuminante Joao Pedro, che piazza un gioiellino al centro dell'area su cui si avventa come un falco Pattolino!!

55' - MARCO SAUUUUUUUUU!!!!!! RADDOPPIO CAGLIARIIIIII!!!! ATALANTA COMPLETAMENTE IMBAMBOLATA!!!!!!

54' - Clamoroso errore di Joao Pedro!!! A tu per tu con Berisha non riesce ad angolare, miracoloso il portiere Berisha!

51' - Joao Pedro pesca Sau, fuorigioco netto ma difesa orobica altissima!!!

49' - Ammonito Carmona per un brutto fallo su Mauricio Isla. 

47' - Appare più in palla l'Atalanta, con il Cagliari comunque ben messo. 

46' - Subito veloce l'esterno appena entrato! Cross basso in area e Ceppitelli mette in angolo!

Primo cambio per l'Atalanta: fuori Masiello per D'Alessandro.

Finisce la prima frazione! Cagliari avanti per una rete a zero. Prestazione importante per i rossoblu, che hanno meritato il vantaggio. Male, invece, l'Atalanta, mai effettivamente pericolosa e poco abile a sfruttare il regalo dell'arbitro Fabbri, quel rigore cioè inesistente fallito da Paloschi. 

Saranno tre i minuti di recupero decretati all'arbitro Fabbri. 

38' - Ancora Sau ed ancora Berisha!!! Ormai è un duello a due tra giocatore cagliaritano e portiere ospite!

34' - Ripartenza fulminea del Cagliari, che fa tutto il campo, dribbla Masiello e costringe Berisha alla parata!!!

34' - La para Rafael!!!!!!! Parata di Rafael!!!!! Paloschi sbaglia il rigore!!!

33' - Fiammata Atalanta! Gomez si invola in velocità e viene fermato fallosamente da un difensore del Cagliari! Il contatto è fuori area ma Fabbri decreta il rigore.!

31' - Colpo di testa, blando, di Zukanovic. Rimessa Cagliari.

30' - Calcio di punizione per l'Atalanta, la batte Gomez dai trenta metri.

29' - Angolo battuto dal Papu Gomez, la allontana Ceppitelli. 

28' - Pisacane passa indietro a Rafael, che rilancia in avanti. 

25' - La gara si è abbassata notevolmente di ritmo dopo la fiammata di Borriello, al terzo gol stagionale. 

23' - Fallo di Konko su Borriello. 

21' - Intelligente intuizione di Kessié, tocco morbidissimo di Kurtic da ottima posizione! Il giocatore era comunque in offside. 

19' - Ora la gara staziona molto a centrocampo, l'Atalanta sembra essere passata ad un 4-2-3-1 per contrastare l'ottima disposizione tattica isolana. 

17' - Piano piano risale l'Atalanta con un possesso di palla orizzontale, e ben manovrato. 

15' - Joao Pedro sta letteralmente spaccando la gara con le sue progressioni velocissime. L'Atalanta non riesce proprio a contenerlo.  

12' - Miracoloso Berisha su Sau! Dribbling ubriacante del folletto sardo che ubriaca Masiello concludendo poi in porta!

9' - L'Atalanta subisce il contraccolpo psicologico, non riuscendo a riorganizzarsi in fase offensiva e soffrendo in difesa.

7 ' -MARCO BORRIELLO PORTA IN AVANTI IL CAGLIARIIIIII!!!!! Contropiede micidiale degli isolani con Joao Pedro che trova prontissimo l'attaccante isolano!!!!! Cagliari meritatamente avanti!!!

5' - Punizione Atalanta, batte Gomez dalla destra. 

In questi primi minuti meglio il Cagliari, l'Atalanta stenta e non poco. 

3' - PROTESTE CAGLIARI!!! Uscita scellerata di Berisha che stoppa Joao Pedro involato a rete! Rigore che appare sacrosanto!

1' - Pericoloso cross in area di Murru! Mette in angolo Masiello!

1' - Partiti! Possesso palla Cagliari con un lancio in avanti verso Sau.

Un minuto di silenzio per onorare la scomparsa di Carlo Azeglio Ciampi.

Cagliari con il consueto completo rossoblu, Atalanta in maglia bianca da trasferta.

E' il momento dell'inno ufficiale della Serie A TIM.

Tutti pronti! Lo speaker sta annunciando le formazioni!

Manca davvero poco all'inizio di questa gara, che si preannuncia incerta ed emozionante. 

Più sorprendente, invece, la scelta di Gasperini, che abbandona il 3-4-3 proponendo un più chiuso 3-5-2. La prima, annunciata, novità è l'esordio di Berisha, con Paloschi e Gomez inedita coppia d'attacco. Molto probabile, comunque, un cambio tattico in corsa. 

ATALANTA (3-5-2): Berisha; Masiello, Toloi, Zukanovic; Conti, Kessié, Carmona, Kurtic, Konko; Paloschi, Gomez.

Per i sardi torna Joao Pedro che si piazza trequartista nel 4-3-1-2, ancora fermo ai box Farias. Al posto dello squalificato Storari si piazza Rafael, mentre è Murru il titolare sull'out mancino.

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Isla, Tachtsidis, Padoin; João Pedro; Sau, Borriello.

Rieccoci, ecco dunque le formazioni ufficiali. 

Appassionati lettori di Vavel Italia, un sincero buon pomeriggio da Antonio Abate, che con voi seguirà il match che vedrà opporsi il Cagliari di Rastelli e l’Atalanta di Gasperini. Distanziate da soli due punti, le squadre hanno vissuto momenti alterni nella precedente giornata di serie A: l’Atalanta, per esempio, ha superato il Torino per 2-1, mentre gli isolani hanno dovuto cedere le armi contro il Bologna.

Al centro di un progetto tattico totalmente diverso da quello utilizzato negli ultimi anni, l’Atalanta sta pian piano trovando la propria dimensione, guidata dall’esperienza di un allenatore divenuto celebre per il suo offensivo 3-4-3. Secondo le prima indiscrezioni, gli Orobici dovrebbero scendere in campo proprio con questa disposizione e senza particolari defezioni rispetto alla scorsa giornata.

Maggior incertezza, invece, intorno il Cagliari, che potrebbe continuare con il 3-5-2 o variare, al contrario, preferendo un rodato 4-3-1-2. I ragazzi di Rastelli, nonostante le ottime prestazioni, non hanno ancora vinto in questa serie A, riuscendo però a strappare  un insperato pari contro la quotatissima Roma e nella seconda giornata della stagione 2016/17.

Statisticamente parlando, Cagliari ed Atalanta si sono affrontate svariate volte dal 2004 in poi, con un parziale di 8-6 per gli orobici, che hanno vinto inoltre le ultime tre gare.  Sei, invece, i pareggi. Due anni fa, durante la stagione che valse la retrocessione per il Cagliari, l’Atalanta vinse sia all’andata che al ritorno, per 2-1. A Bergamo trascinatori furono Pinilla e Biava, al Sant’Elia la decisero invece i due ex juventini Estigarribia e Boakye.

Con l’Atalanta sarà una gara fondamentale – ha voluto sottolineare mister Rastelli in conferenza – Bologna è alle spalle, voglio vedere lo stesso Cagliari che ha giocato contro la Roma". E, parlando dei convocati, una parola anche per Joao Pedro: “L’ho convocato, è disponibile per la gara di domani. Ci saranno altre assenze, (Storari squalificato, ndr), ma diversi giocatori stanno tornando”.

Domani esordirà Berisha – ha invece affermato il Gasp – così posso vedere a che punto è con la preparazione. Da parte nostra dovremmo vincere, migliorando il trend di trasferta non troppo buono. Occorre cambiare mentalità, perché il salto di qualità si fa proprio lontano dal proprio stadio”. 

Ecco le probabili formazioni.
CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Murru; Padoin, Di Gennaro, Barella, Joao Pedro; Sau, Borriello.
ATALANTA (3-4-3): Berisha; Masiello, Toloi, Zukanovic; Konko, Kurtic, Carmona, Kessie; D'Alessandro, Paloschi, Gomez.