Clima sereno verso la trasferta di Lecce per il Cesena

Clima sereno verso la trasferta di Lecce per il Cesena

Settimana piuttosto tranquilla per la squadra di Beretta che domenica affronterà al Via Del Mare un lanciatissimo Lecce in cerca della salvezza. Occhi puntati già al derby di sabato prossimo contro il Bologna e poi allo scontro con la Juventus.

Lecce
Cesena / 15:00

Continua il periodo nerissimo per il Cesena, ancora non vittorioso in questo girone di ritorno e bloccato all'ultimo posto in classifica. Dopo la fine del ritiro incondizionato, la settimana dei romagnoli è trascorsa senza intoppi, tra infortuni o contestazioni dei tifosi, arresi dall'evidenza già dal almeno un mese abbondante.

Campo ostico. Proprio l'agguerrito Lecce di Cosmi è il prtagonista di questa giornata. Beretta in conferenza stampa ha dichiarato di avere rispetto per la sua ex squadra e soprattutto teme i gioielli di casa pugliese: oltre a Giacomazzi e Di Michele, su tutti Muriel e Cuadrado, quest'ultimo l'uomo che all'andata affondò la prima di Arrigoni allora nuovo tecnico del Cesena al posto di Giampaolo. Al Via Del Mare, una sola vittoria bianconera in tutti gli incontri disputati nella storia, non sarà affatto facile, oltre che per la classifica, appunto per la scarsissima mancanza di precedenti. Un vero tabù insomma.

Dal campo. Non disponibili sia Guana (frattura ad un dito del piede destro), Parolo (stiramento legamentoso) e Martinez (out fino a fine stagione), Beretta riavrà a disposizione Colucci e Rossi. In difesa non sarà schierato Von Bergen, tornato recentemente dal suo infortunio e probabilmente riposerà in vista del delicatissimo derby di sabato prossimo contro il Bologna. Durante la rifinitura del mattino è stato confermato il sempre più sorprendente Tommaso Arrigoni che insieme a Santana (autore di calci piazzati perfetti) daranno man forte al rientro del capitano a metà campo. In avanti non è stato convocato il talentuoso Primavera Filippi, come Beretta ha replicato "non porto i giovani a Lecce come una gita – premio, è meglio che facciano esperienza in Primavera (riferendosi anche a Urso e Cica)". Quindi ballottaggio tra Malonga e Rennella. In difesa il pacchetto sarà composto da Antonioli, Comotto (o Ceccarelli) a destra, Moras, Rodriguez e Pudil a sinistra. Del Nero sarà confermato dietro le punte.

Undici Leoni. I tifosi per la lunghissima trasferta di Lecce che seguiranno la squadra saranno ben undici, nonostante i cupi risultati, c'è ancora qualcuno che dimostra attaccamento alla maglia, a differenza dei calciatori.