Colpo viola: arriva Borja Valero

Acquisto a sorpresa della Fiorentina che preleva per 7 milioni il centrocampista spagnolo dal Villarreal. Corteggiato in passato anche da squadre italiane, è un'altra operazione condotta sottotraccia dal duo Pradè-Macia.

Colpo viola: arriva Borja Valero
Getty Images

Il primo giorno di agosto porta con sé un colpo a sorpresa. Giornali e siti web accostavano da giorni svariati nomi di centrocampisti alla Fiorentina, da Ralf a Kucka, passando per Poli fino ad arrivare a Aquilani e Gargano. E se questi ultimi sembrano comunque indirizzati verso Firenze, soprattutto il centrocampista romano, nessun media si sarebbe mai aspettato di leggere un giorno questo comunicato:

"Acf Fiorentina e Villareal Cf confermano di aver raggiunto un accordo per il trasferimento del calciatore Borja Valero a titolo definitivo, subordinato alla firma del contratto economico da parte dello stesso." (www.violachannel.tv)

Ebbene si, dopo l'acquisto inaspettato di Mati Fernandez, la coppia del mercato viola Pradè-Macia mette a segno un altro colpo di mercato condotto nel silenzio: Borja Valero. Nato a Madrid il 12 gennaio 1985, è un prodotto del settore giovanile del Real, dove è rimasto fino al 2007 giocando solo con il Castilla (la squadra B), riuscendo però ad esordire in Champions. Acquistato dal Maiorca, disputa una buona stagione al sole delle Baleari e arrivano le sirene della Premier ad attirarlo, nella fattispecie il West Bromwich Albion, che per quasi 5 milioni se lo assicura rendendolo l'acquisto più costoso nella storia del club. Discreto impatto anche in Inghilterra, a sorpresa nell'estate 2009 ritorna in prestito al Maiorca, dove ritorna a giocare a buoni livelli guadagnandosi l'interesse del Villarreal, che l'anno successivo lo acquista. Quasi cento presenze e undici reti con il sottomarino giallo, Valero accumula esperienza anche in Europa League e Champions e gioca due campionati all'altezza, compreso quello appena concluso dal Villarreal con la retrocessione in seconda divisione.

Come si legge nel comunicato ufficiale, le due società hanno trovato l'accordo sulla base di sette milioni di euro e il trasferimento diventerà ufficiale una volta che il calciatore avrà effettuato, e superato, le visite mediche. Quando ciò avverrà inizierà una nuova fase nella carriera di Borja Valero, che nel pieno della maturità calcistica giunge a Firenze, città piena di calore e vogliosa di calcio, che ha sempre apprezzato i calciatori dai piedi buoni e fantasiosi, proprio come lo spagnolo. Sotto l'aspetto tattico sarà molto d'aiuto a mister Montella, che potrà cambiare modulo in corsa grazie alla duttilità del castigliano: trequartista, mezzala destra o centrocampista di fascia non fa differenza, la qualità e la quantità restano intatte e costanti.