Inter, aria di cambiamenti: Paolillo lascia, arriva Fassone

Continuano le novità in casa Inter: l'ex amministratore delegato e dirigente Paolillo si dimette dal suo incarico, mentre il nuovo dg Fassone (arrivato dal Napoli) viene ufficialmente presentato da Moratti..

Inter, aria di cambiamenti: Paolillo lascia, arriva Fassone
Getty Images

L'Inter cambia pelle. Dopo la conferma di Stramaccioni, consolidata ieri dal rinnovo con scadenza triennale del tecnico romano, gli addii di Cordoba, Lucio, e quelli molto probabili di Chivu, Forlan e non solo, anche in società qualcosa di importante si sta muovendo. E' notizia di un'ora fa l'addio di Ernesto Paolillo, amministratore delegato e direttore generale ad interim, che ha salutato il club nerazzurro dopo un percorso durato sei anni e iniziato con il ruolo di consigliere con delega al settore giovanile. 

La motivazione che ha spinto l'ormai ex dirigente a lasciare il suo incarico si può riassumere con la frase "fine di un ciclo", probabilmente vera non solo per lui ma per tantissime figure dell'ambiente interista. Questa la lettera con cui Paolillo si congeda dall'Inter:

"Caro Presidente, ho sempre considerato la vita, come l'economia, fatta di cicli e proprio per questo desidero comunicarti che considero portato a termine, con la prossima conclusione delle fasi finali dei campionati del Settore Giovanile, il mio ciclo all'Inter. Non posso che ringraziare di cuore Te, tutta la famiglia Moratti e tutti i collaboratori della nostra Società per il supporto costantemente avuto in questi splendidi anni e per l'opportunità che mi hai dato, di esser partecipe di tutti i successi che l'Inter ha raggiunto in questo ciclo ad ogni livello. È stata una esperienza stupenda, unica, e non ti nascondo la mia commozione nel prendere questa decisione. Grazie, grazie ancora infinite a Te, e tanti tanti auguri con tutto il cuore a Marco Fassone che si accinge a iniziare il nuovo ciclo, di un radioso futuro qui all'Inter. Un forte abbraccio, Ernesto Paolillo"

E proprio dalle parole di addio di Paolillo si arriva al volto nuovo dell'organigramma nerazzurro, quel Marco Fassone che proprio oggi è stato presentato come nuovo dg. Si vocifera che tra i motivi del congedo di Paolillo ci sia anche la nomina dell'ex dirigente del Napoli, la quale inevitabilmente avrebbe ridimensionato la figura dell'ex dirigente qualora fosse rimasto. Tutto questo però oggi non è importante: la metamorfosi nerazzurra continua senza sosta, e c'è da stare certi che presto arriveranno nuovi cambiamenti.