Partita Juventus-Cagliari in diretta, Serie A 2016/2017 LIVE Cala il poker la Juventus!(4-0)

Diretta scritta live e online di Juventus - Cagliari (20.45). Juventus Stadium, Serie A 2016/2017, 5° giornata, in campo Juventus e Cagliari. Segui in tempo reale la partita.

Partita Juventus-Cagliari in diretta, Serie A 2016/2017 LIVE Cala il poker la Juventus!(4-0)
Fonte: Eurosport
Juventus : Buffon (1' st Neto), Rugani, Chiellini, Bonucci, Dani Alves, Lemina, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro, Dybala (27' st Pjaca), Higuain (36' st Mandzukic).
Cagliari: Storari, Bittante, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru, Padoin, Di Gennaro, Barella (1' st Tachtsidis), Joao Pedro, Borriello (1' st Barella), Sau (22' st Munari).
SCORE: 1-0, min 14, Rugani 2-0, min 34, Higuain 3-0, min 39, Dani Alves 4-0, min 84, Ceppitelli (autogol)
ARBITRO: Arbitro Maurizio Mariani di Roma. Assistenti Marzaloni e Carbone, quarto uomo Giallatini. Arbitri di porta Doveri e Chiffi.
NOTE: Juventus Stadium, quinta giornata del campionato di Serie A 2016/2017.
Juventus
4 0
Cagliari

Un saluto a tutti da parte di Giuseppe Mercuri, grazie per essere stati con noi di VAVEL Italia e alla prossima! Restate con noi per il racconto completo della partita.

47' - TRIPLICE FISCHIO DI MARIANI! La Juventus batte il Cagliari con un neto 4 a 0 firmato Rugani, Higuain, Dani Alves e l'autorete di Ceppitelli.

46' - Ancora Pjaca! Lanciato in profondità a tu per tu con Storari scaraventa il pallone sopra la traversa.

45' - Discesa entusiasmante di Pjaca che serve Mandzukic, quest'ultimo però non inquadra la porta.

40' - Ci prova Alex Sandro, pallone alto! Intanto sul replay del gol è evidente un tocco di Ceppitelli, molto probabilmente sarà autogol del difensore del Cagliari.

39' - POOOOOKERRRRR DELLA JUVENTUSSSS!!! MARIO LEMINA VA A SEGNO! SPONDA DI TESTA IN AREA DI MANDZUKIC, SUL PRIMO TIRO STORARI RIBATTE COME PUO', DA TERRA LEMINA FA FINIRE LA PALLA IN RETE!!!

36' - Secondo tempo che non sta offrendo un grande spettacolo: la Juventus gestisce il cospicuo vantaggio ottenuto nei primi quarantacinque di gioco, intanto esce Gonzalo Higuain, al suo posto Mandzukic.

29' - Pjanic calcia in porta! Libera in qualche modo la difesa del Cagliari. Subito dopo Hernanes prova il gran gol da fuori area ma ci mette la manona Storari.

27' - Secondo cambio nella Juventus, Marco Pjaca per Paulo Dybala.

22' - Cambio nel Cagliari, Sau lascia il posto a Munari.

21' - Dybala cerca disperatamente il gol. Tiro, il suo, deviato in corner.

19' - Controllo di petto e tiro da fuori area provato da Chiellini, pallone che si perde sul fondo.

14' - Destro potentissimo di Dani Alves che dalla lunetta dell'area scarica un destro deviato in corner.

5' - Gioco fermo, Pjanic esce dal campo con i medici juventini in seguito ad uno scontro di gioco.

1' - Inizia il secondo tempo!

Cambio anche nel Cagliari, dentro Tachtsidis e Giannetti, fuori Barella e Borriello.

Fastidio muscolare alla coscia destra per Buffon, al suo posto entrerà Neto.

45' - Dopo nessun minuto di recupero Mariani manda tutti negli spogliatoi. La Juventus domina e vince per 3 a 0, reti di Rugani, Higuain e Dani Alves. A presto per il secondo tempo!

39' - RRRRREEEEETEEEEEEEE!!! DANI ALVES, PRIMO GOL IN ITALIA!!! OTTIENE IL PALLONE SUL CORNER, DA FUORI AREA VA A COLPIRE CON UN DESTRO NELL'ANGOLINO!!! 3 A 0!

39' - Pjanic ancora! Tiro velenoso da fuori area e ancora una volta Storari mette in corner come può.

34' - RRRRREEEETEEEEEE!!! ANCORA UNA VOLTA HIGUAIN!!! PJANIC SFRUTTA UN ERRORE DELLA DIFESA, STORARI PARA IN QUALCHE MODO PARA, SULLA RIBATTUTA DI HIGUAIN NULLA PUO'! DUE A ZERO!

33' - Che palo di Higuain! Scarica un bolide che scheggia il palo!

29' - Pallone pericolosissimo messo in mezzo da Lemina, ci mette una pezza la difesa del Cagliari.

27' - Stacco imperioso di Alex Sandro, pallone sul fondo non di molto.

25' - Juventus che negli ultimi minuti si è spenta, subendo anche le iniziative di un coraggioso Cagliari guidato dalle giocate di Marco Borriello.

18' - Dybala da destra prova a chiudere sul primo palo, conclusione troppo strozzata che termina sul fondo.

14' - RRRRRREEEEETEEEEEEEE!!! DANIELE RUGANI! STORARI COMPIE UN MIRACOLO SUL TIRO AL VOLO DI HIGUAIN, ARIVA RUGANI SULLA RIBATTUTA E NON SBAGLIA! UNO A ZERO JUVE!

13' - Primo ammonito della gara è Di Gennaro, fallo su Higuain punito con il cartellino.

10' - Cross in mezzo di Dani Alves, Higuain stacca bene di testa ma è troppo centrale, blocca Storari.

9' - Tiro al volo di Dani Alves, questa volta senza problemi Storari.

7' - Prova la conclusione Alex Sandro, il suo tiro è però deviato in corner.

4' - Dybala in mezzo per Higuain, Storari con il gomito intuisce in uscita il tiro del Pipita! Brivido Juventus.

3' - Punizione insidiosa di Pjanic, pallone che rimbalza davanti a Storari ed il portiere è costreto a deviare in corner.

0' - Calcio d'inizio! E' iniziata Juventus-Cagliari.

FORMAZIONE UFFICIALE CAGLIARI: Storari, Bittante, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru, Padoin, Di Gennaro, Isla, Joao Pedro, Borriello, Sau.

FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS: Buffon, Rugani, Chiellini, Bonucci, Dani Alves, Lemina, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro, Dybala, Higuain.

Un saluto a tutti gli sportivi e appassionati di calcio da parte di Giuseppe Mercuri. Stasera vi racconterò in diretta la sfida tra Juventus e Cagliari, valevole per la quinta giornata del campionato di Serie A 2016/2017. Si gioca allo Juventus Stadium, calcio d’inizio alle ore 20:45. Le due squadre arrivano a questa partita con un morale diametralmente opposto: la Juventus è chiamata a vincere dopo la brutta sconfitta di San Siro contro l’Inter, il Cagliari è reduce invece dalla convincente vittoria per 3 a 0 in casa contro l’Atalanta.

La prima sconfitta stagionale in quel di San Siro ha fatto tornare la Juventus sulla terra, e le scelte di formazione messe in atto da Massimiliano Allegri sono state il punto focale delle critiche nei suoi confronti. Far partire Gonzalo Higuain dalla panchina non è stata una scelta particolarmente felice, ma anche lo stesso Pjanic ha deluso le attese nelle vesti di play. Ma nella serata negativa di Milano è stata la squadra che non è riuscita ad imporsi su un'Inter ben messa in campo e vogliosa di affermarsi per lasciarsi alle spalle la brutta prova di Europa League contro l’Hapoel Beer Sheva.

Ciò che manca ancora a questa Juventus è un centrocampo che abbia come perno Claudio Marchisio, ed anche Mario Lemina, assente nell’ultima uscita. Nelle scorse ore si era dato per certo un inserimento nell’undici titolare di Juan Cuadrado e Mario Pjaca, ma pare che Allegri sia intenzionato a proporre dal primo minuto il tandem argentino Higuain-Dybala, come contro il Sassuolo. A centrocampo Dani Alves prenderà posizione nella sua fascia di competenza, quella destra, al posto di Lichtsteiner, in gol nell’illusorio vantaggio contro l’Inter. In difesa spazio a Rugani per Leonardo Bonucci. Occhio anche all’inserimento dal primo minuto di Hernanes, al posto di Sami Khedira.

Sempre a centrocampo Miralem Pjanic sarà mezzala e non più play davanti alla difesa, ruolo che gli provoca non poche difficoltà, palesate contro l’Inter. Del resto in quel ruolo il bosniaco ha fatto vedere buone cose. L’inizio non è stato dei migliori, anche perché restano i punti interrogativi sulla sua condizione atletica e sul ruolo a lui più congeniale. Quella di stasera sarà inoltre, per Paulo Dybala, la gara numero 100 nella massima serie. Ancora la rete non è arrivata, l’argentino ha una voglia matta di levare quel maledetto zero alla voce “gol”. Ne è passato di tempo da quell’11 novembre 2012, quando una doppietta della “Joya” permise al Palermo di battere per 2 a 0 la Sampdoria. Da lì in poi i gol segnati in A sono stati 39.

Passiamo ora al Cagliari di Massimo Rastelli, rimasto alla guida dei sardi dopo la promozione in Serie A. I gialloblù hanno a disposizione una squadra capace di lottare non solo per la salvezza, ma anche per un campionato tranquillo, dopo la retrocessione shock del 2015. In terra sarda si è andata a creare con il passare del tempo una vera e propria colonia di ex juventini. Storari, Isla, Padoin e Borriello, uno per ogni zona del campo. Il portiere azzurro è stato per ben cinque anni il vice di Gigi Buffon. Ha giocato tanto, e bene, nella stagione 2010/2011, quando un problema alla schiena mise kappaò il portiere azzurro per i primi sei mesi stagionali. Negli anni a seguire è stato il titolare inamovibile della Coppa Italia. Padoin e Isla, arrivati quest’estate, danno esperienza al gruppo, con il secondo che ha voglia di riscatto dopo le ultime stagioni in chiaroscuro, il primo invece è stato sempre un idolo dei tifosi e pedina multiuso sia per Conte che per Allegri, i quali hanno sempre lodato la sua duttilità e dedizione. Infine l’evergreen Marco Borriello: passano gli anni, ma la voglia del gol resta, eccome se resta. Con la Juventus segnò un gol in campionato, forse quello più importante della stagione 2011/2012: quello di Cesena, con il quale i bianconeri misero una seria ipoteca sullo scudetto. Sono ben quattro i gol messi a segno quest’anno.

Rastelli proporrà sul terreno di gioco il tipico 4-3-1-2, con Storari tra i pali, difesa a quattro con Murru, Bruno Alves, Ceppitelli e Pisacane, trio di centrocampo con Padoin, Di Gennaro e Tachtsidis (Munari). Joao Pedro a supporto delle due punte Sau e appunto Borriello.

Arbitro della partita sarà Maurizio Mariani di Roma. Assistenti Marzaloni e Carbone, quarto uomo Giallatini. Arbitri di porta Doveri e Chiffi. Calcio d’inizio alle ore 20:45.