L'emiro fa sognare i tifosi rossoneri

Berlusconi è pronto ad incontrare l'emiro Mohammed bin Rashid Al-Maktum, che ha già un contratto con il Milan per Fly Emirates fino al 2015.

L'emiro fa sognare i tifosi rossoneri
Getty Images
Come noto, l'emiro di Dubai Mohammed bin Rashid Al-Maktum incontrerà presto Silvio Berlusconi. Magari non la prossima settimana perchè da via Turati, dopo ammissioni molto concrete su data e luogo, è partito un preciso e deciso contrordine: il summit è stato annullato, probabilmente spostato in altra sede. L'arrivo dell'emiro ha scatenato le fantasie più disparate: secondo quanto riportato da un quotidiano il Milan sta studiando una partnership per acquisire San Siro e l'area dell'ippodromo confinante con il Meazza. Questo sarebbe possibile se Berlusconi cedesse una quota societaria del 20%. Un altro giornale parla invece di 200 milioni di euro che permetterebbero ai rossoneri di sognare un nome come quello di Cristiano Ronaldo. Insomma dopo Psg e Manchester City forse anche l'Italia sarebbe pronta all'arrivo degli sceicchi.
 
I tifosi sperano che l'incontro non sia una semplice visita di cortesia, ma un qualcosa di concreto per fare ritornare il Milan a competere con le grandi d'Europa. nel frattempo il mercato del Milan è fermo: oggi si parlava di un possibile ritorno di fiamma per Balzaretti. Nonostante i ripetuti 'no' da parte di Maurizio Zamparini, i contatti tra i due club sembrano esserci. La chiave per la conlcusione dell'affare, potrebbe essere Matteo Darmian, attualmente in comproprietà tra i due club.
 
Intanto ieri sera la squadra di Milan Glorie ha vinto contro le glorie del Wolfsburg: i fondi raccolti dal triangolare verranno utilizzati per acquistare materiale vario da destinare ai ragazzi; per il leasing di due minibus necessari agli spostamenti dei giovani calciatori e l’affitto di uno spazio coperto per la stagione invernale. Questi i giocatori che sono scesi in campo:  Braglia, Taibi, Baresi, Nava, Carbone, Costacurta, Mussi, Bortolazzi, Giunti, Eranio, Lantignotti, Serginho, Ba, Massaro, Papin, Ganz, Vieri.