Brutta sconfitta per il Milan: 5 a 1 contro il Real Madrid

Brutta sconfitta per il Milan: 5 a 1 contro il Real Madrid

La squadra di Allegri perde l'ultima amichevole della tournèe americana contro il Real Madrid: ancora molto da lavorare per i rossoneri

R.Madrid
5 1
Milan

Una partita a senso unico, dominata dal Real Madrid per larghi tratti, e che dimostra che il Milan ha ancora molto da lavorare soprattutto in fase difensiva: queste le impressioni a caldo subito dopo la partita di ieri sera, vinta dalla merengues per cinque a uno. Il primo gol arriva dopo venti minuti grazie a Di Maria, ma dopo pochi minuti il Milan pareggia con una bella azione Cassano-Nocerino-Robinho. Il primo tempo finisce 1 a 1 ma nella ripresa c'è solo il Real: doppietta di Cristiano Ronaldo, Sergio Ramos e Callejon. Cè spazio anche per Kaka, autore di un triplo assist ma per il resto piuttosto in ombra.

"Chiudiamo il tour negli Stati Uniti con una sconfitta pesante, ma comunque con la consapevolezza che si è lavorato bene in prospettiva. In questo senso va detto che loro sono senza dubbio più avanti di noi come preparazione, inoltre è una squadra già rodata e non possiamo nemmeno nascondere che è un gruppo di ottimi giocatori, che hanno tanta qualità. Noi abbiamo fatto discretamente bene nel primo tempo, quando siamo riusciti a creare qualcosa in più, rispetto alla seconda parte. E' chiaro che una batosta del genere ti deve anche far capire che ogni partita va interpretata nel modo giusto c e soprattutto con squadre di qualità deve emergere la voglia di fare bene, altrimenti si rischia di prendere imbarcate come questa che non sempre fanno bene". Queste le parole di Massimiliano Allegri al termine della gara.

Lavori in corso dunque per il Milan, anche se non si può parlare di bilancio negativo visto che fino a qui ha portato a casa tutte vittorie (tranne al Trofeo Tim, dove però la squadra era ampiamente rimaneggiata): da rivedere Boateng e De Sciglio. Bene Bonera; Ambrosini è uscito infortunato, Montolivo era indisponibile per un problema muscolare al polpaccio destro. Domenica 19 si giocherà il Trofeo Berlusconi contro la Juventus: in quell'occasione si valuteranno i progressi del gruppo.