La delusione di Allegri: "Rifarei le stesse scelte, bravi loro a chiudere ogni varco"

L'allenatore del Milan non fa drammi dopo la sconfitta nel derby, e difende le sue scelte iniziali di formazione.

La delusione di Allegri: "Rifarei le stesse scelte, bravi loro a chiudere ogni varco"
Getty Images

Massimiliano Allegri ha perso il derby, ma non il consueto aplomb con cui affronta le conferenze stampa. Intervenuto alla Domenica Sportiva, a domanda precisa su possibili errori di formazione che hanno condizionato la gara rossonera, il tecnico difende le sue scelte: "Schiererei la stessa formazione. Credo che la squadra abbia fatto una buona partita, contro un avversario che ha esaltato le proprie caratteristiche di fisicità e grande pericolosità in contropiede. Non è semplice giocare contro una formazione forte, e che si difende davanti alla propria area. Loro aspettavano un errore nostro, che è arrivato, mentre noi avanti siamo stati poco lucidi"

"Mi aspettavo che loro chiudessero tutti gli spazi, dovevamo sbloccarla e stare attenti alle loro ripartenze. Nel secondo tempo c'è stata un'azione d'attacco sbagliata nostra, e da lì è nato il loro gol. Noi venivamo da 12 partite utili, con dieci vittorie e due pareggi, chiaramente non fa piacere perdere il derby ma una sconfitta purtroppo poteva starci" 

Chiusura sui singoli, con una battuta su Pato e Boateng, non certo nella loro migliore serata. "Ero convinto che Pato facesse una buona partita, effettivamente. Boateng? Può fare benissimo anche la mezzala, e poi Emanuelsson ha fatto bene sia come trequartista che nel finale come terzino".