Roma-Napoli in un Olimpico infuocato

Clima pesante su questo derby del sud della 16a di ritorno di serie A. Da una parte c'è una Roma contestata, demoralizzata e incerottata. Dall'altra il Napoli, che dopo due vittorie di fila cerca lo sprint Champions.

Roma-Napoli in un Olimpico infuocato
(Getty Images)
Roma
Napoli / 20:45
(Getty Images)

Difficile cogliere tutti gli umori di questo derby del sud, a sole quattro giornate dal termine del campionato. Napoli e Roma, in fin dei conti, sono separate da "soli" 4 punti in classifica eppure gli stati d'animo delle due squadre non potrebbero essere più agli antipodi. I tifosi giallorossi, reduci da due sconfitte consecutive ma soprattutto memori della rovinosa sconfitta in casa della Juve, sembrano aver definitivamente abdicato il progetto- Luis Enrique, mentre gli azzurri, a punteggio pieno da due giornate, sembrano essersi buttati alle spalle il loro periodo nero nel modo più brillante. A Rizzoli sarà affidato l'ingrato compito di dirigere un match che si prospetta tesissimo dentro e fuori dal campo.

PRECEDENTI- 73 sfide tra campionato e Coppa Italia all'Olimpico. 34 vittorie dei giallorossi, 29 pareggi e 10 successi del Napoli. All'andata si impose la Roma in trasferta per 3-1 (autogol di Aronica, Osvaldo, Hamsik, Simplicio), Un anno prima, all'Olimpico fu 0-2 (doppietta di Cavani) a favore del Napoli.

ASSENZE PESANTI- La Roma è falcidiata dagli infortuni e dovrà affrontare questa delicata sfida senza tre big: De Rossi, Lamela e Osvaldo. Queste assenze pesanti vanno a sommarsi alle indisponibilità storiche di Juan e Burdisso a cui si è aggiunta nelle ultime ore anche quella del portiere titolare Stekelenburg. All'andata furono proprio Osvaldo e Lamela a trascinare i giallorossi alla vittoria. Nel Napoli rientra Lavezzi, anche se partirà dalla panchina. Tra gli azzurri, assenza pesante quella di Hugo Campagnaro, vittima di un infortunio in allenamento. Al suo posto, molto probabilmente, Fernandez.

PROBABILI FORMAZIONI