Insigne stella d'estate e il Napoli batte il Bayern

Insigne stella d'estate e il Napoli batte il Bayern

Il giovane talento di Frattamaggiore segna la rete decisiva nella partita amichevole organizzata ad Arco di Trento per raccogliere fondi per le vittime del terremoto in Emilia. Primo tempo terminato in parità dopo le reti di Alaba e di Cannavaro. Nella ripresa gol di Pandev, Shaquiri e del nuovo idolo dei tifosi azzurri.

Napoli
3 2
Bayern Monaco

Un inizio col botto. Il Napoli che batte il Bayern Monaco per 3 - 2. con rete decisiva di Insigne. Un'amichevole, d'accordo. Ma pur sempre un risultato di prestigio contro il club finalista dell'ultima Champions League. La partita si è giocata ad Arco di Trento dove le due squadre si sono date appuntamento, provenendo gli azzurri da Dimaro e i tedeschi da Riva del Garda. Nobile la finalità con la devoluzione dell'incasso alle famiglie vittime del terremoto in Emilia a cui sono saranno aggiunti 100.000 euro a testa da parte delle due società, come è stato annunciato dai presidenti De Laurentiis e Rummenigge.

NUOVO MODULO DI MAZZARRI - In questo periodo della stagione non ci si può aspettare di certo un agonismo esasperato, ma non manca la voglia di far bella figura. A maggior ragione a chi ha l'occasione di sostituire i compagni, che, dopo aver disputato gli Europei, sono ancora in vacanza. Nella fattispecie De Sanctis e Maggio (oltre a Cavani) da una parte, Neuer, Gomez, Schewinsteiger, Lahm, Badstuber, Kroos, Muller, Ribery dall'altra. Molta curiosità per il nuovo schema di Mazzarri, in cui spicca l'arretramento di Hamsik sulla linea dei centrocampisti e l'attacco che vede Vargas punta avanzata ed Insigne libero di muoversi dietro di lui. Heynckes risponde con il croato Mandzukic (in rete contro l'Italia agli Europei) unico attaccante e schiera tra gli altri il difensore Contento, di origini partenopee.

CANNAVARO SPETTACOLARE - L'avvio è di marca tedesca. Al quarto d'ora segna Alaba di destro riprendendo una respinta di Rosati su tiro di Robben. Sembra cominciare un monologo del Bayern, ma non è così. Il Napoli rimane in piedi anche grazie ad un intervento di Rosati in due tempi su Robben e nel finale del primo tempo mette in difficoltà gli avversari. Prima Vargas colpisce il palo su lancio di Hamsik. Poi, proprio allo scadere del primo tempo Cannavaro si esibisce in una spettacolare semirovesciata da calcio d'angolo con cui sigla l'1 - 1.

INSIGNE DETERMINANTE - La ripresa si gioca a ritmi più lenti ed è condizionata dalle numerose sostituzioni. Gli azzurri sembrano più caricati e al 21' vanno in vantaggio. Volata sulla destra di Zuniga e cross al centro. Pandev si fa trovare pronto e appoggia il pallone in rete per il 2 -1. Il Bayern è, però, squadra dalle mille risorse. Una di queste è lo svizzero Shaqiri, che al 29' segna con una punizione di sinistro. Ma il meglio per il Napoli deve ancora venire. E' il 37'. Insigne si libera in area e con un destro secco e preciso batte Starke. E' la rete del 3 - 2, che manda in visibilio i tifosi azzurri e accende i riflettori sul talento di Frattamaggiore.

Tabellino:
Napoli: Rosati, Campagnaro (35' st Grava), Cannavaro (1' st Fernandez), Britos (15' st Aronica), Zuniga (41' st Bariti), Dzemaili (43' st Fornito), Inler (1' st Gargano), Hamsik (43' st Palma), Dossena (26' st Vitale), Insigne (41' st Novothny), Vargas (15' st Pandev). A disp. Colombo. All. Mazzarri
Bayern Monaco: Starke, Rafinha (1' st Hojbjerg), Van Buyten, Dante, Contento, Timoshchuk, Luiz Gustavo, Robben, Shaqiri, Alaba (40' Cam Emre), Mandzukic (15' st Pizarro). All. Heynckes
SCORE: 0-1, min.16 pt, Alaba, 1-1, min.45 pt., Cannavaro, 2-1, min.21 st, Pandev, 2-2, min.29 st, Shaqiri, 3-2, min.37 st, Insigne
ARBITRO: Sebastiano Peruzzo.
NOTE: Partita amichevole disputata ad Arco di Trento.