Pandev-show esalta Napoli

L'attaccante macedone si conferma infallibile in questa estate e segna una doppietta nell'amichevole giocata al "San Paolo" dagli azzurri contro i portoghesi dello Sporting Braga. Vittoria per 3 - 1 con reti anche di Lima e di Zuniga. Risposte positive per Mazzarri in vista della sfida di sabato prossimo contro la Juventus per la Supercoppa italiana con l'unica incognita legata all'utilizzo di Cavani.

Pandev-show  esalta Napoli
Goran Pandev (Getty Images)
Napoli
3
1
Sporting Braga
Napoli: De Sanctis, Campagnaro (28' st Gamberini), Cannavaro (28' st Fernandez), Britos, Maggio, Behrami (26' st Dossena), Inler (28' st Donadel), Hamsik (33' st Novothny), Zuniga (39' st Fornito), Pandev (19' st Dzemaili), Vargas (39' st Bariti). A disp. Rosati, Colombo, Grava, Aronica, Gargano. All. Mazzarri
Sporting Braga: Beto (1' st Quim), Paulo Vinicius , Douglao, Elderson (26' st Baiano) , Salino, Custodio, Monssorò (35' st Ismaily), Hugo Viana, Alan (22' st Micael), Elder Barbosa (22' st Amorim),  Lima. A disp.  Eder, Ismaily, Manoel. All. Peseiro
SCORE: 1-0, min.5 pt, Pandev, 2-0, min.15 pt, Pandev, 2-1, min.37 pt, Lima, 3-1, min.17 st, Zuniga
ARBITRO: Luca Banti. Ammonito: Vinicius.
NOTE: Partita amichevole disputata allo stadio "San Paolo" di Napoli.

E' il Napoli di Goran Pandev. Al “San Paolo” contro lo Sporting Braga la firma sul risultato ce l'ha messa ancora una volta lui. Una sua doppietta nel primo quarto d'ora di gioco ha messo il Napoli nelle condizioni ideali per poter raggiungere la sesta vittoria su sei incontri disputati in questa fase di preparazione alla nuova stagione. La partita è terminata sul 3 - 1, perché poi hanno fatto seguito i gol di Lima e di Zuniga. Ma ciò che contava per Mazzarri era verificare lo stato di forma della squadra in vista della sfida con la Juventus di sabato prossimo a Pechino. E le risposte giunte dal campo sono state quelle che il tecnico si aspettava con l'unica incognita relativa alla possibilità di utilizzare Cavani per tutti i novanta minuti contro i bianconeri.

UNO-DUE DI PANDEV - Per la prova generale prima della partenza per la Cina Mazzarri tiene a riposo Insigne e manda in campo De Sanctis in porta, Campagnaro, Cannavaro e Britos in difesa, Maggio, Behrami, Inler, Hamsik e Zuniga a centrocampo, Pandev libero di muoversi dietro Vargas unica punta. Ma il ruolo di protagonista lo conquista subito il macedone. Passano cinque minuti, quando Hamsik lancia Vargas, che serve Pandev per l'1 - 0. Il raddoppio giunge al 15' con un'azione personale, in cui Pandev mette in evidenza il suo bagaglio tecnico con un doppio dribbling e la palla portata fin dentro la porta. E' il settimo gol in sei partite per lui.

TORNA DONADEL - La partita sembra già chiusa, ma i portoghesi, il cui vice allenatore è Fernando Couto, trovano inaspettatamente il gol al 37'. Lo segna Lima con un destro leggermente deviato da Campagnaro. Nulla di preoccupante per gli azzurri che nel secondo tempo riprendono a macinare il loro gioco, pur contro un avversario più reattivo rispetto alla prima parte del match. Il conto rimane aperto, comunque, solo fino al 17'. Zuniga va in progressione sulla sinistra e centra l'angolo sul primo palo. L'ultima mezz'ora scorre senza rischi per il Napoli e con gli applausi per il ritorno in campo di Donadel, che ha praticamente saltato l'intera scorsa annata per problemi fisici.