Risultato Partita Viktoria Plzen - Roma, Europa League 2016/2017 (1-1)

Esordio in Repubblica Ceca per i ragazzi di Luciano Spalletti, che vogliono continuare a vincere dopo il successo ottenuto all'ultimo respiro contro la Samp. Il Viktoria dopo cinque partite di campionato è quarto, a meno dieci dalla capolista Zilina.

Risultato Partita Viktoria Plzen - Roma, Europa League 2016/2017 (1-1)
Viktoria Plzen: Alisson, Bruno Peres, Manolas, fazio, Juan Jesus, Nainggolan, Paredes, Perotti, Gerson (45' Dzeko), El Shaarawy (72' Totti), Iturbe (72' Florenzi).
AS Roma : Bolek, Mateju, Hejda, Hubnik, Limbersky, Kopic, Kace, Horava, Zeman (72' Petrzela), Bakos (84' Poznar), Duris (78' Krmencik).
SCORE: 1-0, min 3, Perotti (RIG). 1-1, min 11, Bakos.
ARBITRO: Ruddy Buquet (FRA) AMMONITI: Mateju, Duris, Manolas, Horava, Juan Jesus, Paredes, Limbersky, Bakos
Viktoria Plzen
1 1
AS Roma

Finisce qui la partita tra Viktoria Plzen e Roma. Un pareggio deludente per i giallorossi di Spalletti, rete di Perotti dopo due minuti su rigore, pareggio nove minuti dopo da parte di Bakos. Restate con noi di VAVEL Italia per la cronaca completa della partita. Un saluto da Giuseppe Mercuri e alla prossima!

90' + 4' - Kace! Vicinissimo al gol se non fosse per la gran parata di Allison su un tiro da fuori. Pallone letale perso da Totti. 

90' - Ci saranno quattro minuti di recupero. 

84' - Pallone teso messo in mezzo da Nainggolan per l'accorrente Florenzi, il suo tiro di punta finisce alto. Cambio per i padroni di casa, fuori Bakos per Poznar. 

81' - Cartellino giallo per Bakos, tocco di mano in area di rigore della Roma. 

78'  - Cambio nel Viktoria, fuori Duris per lasciar spazio a Krmencik. 

76' - Totti ha dato un pallone a dir poco GENIALE per Dzeko, un tocco d'esterno raffinato che il bosniaco non ha sfruttato a dovere. 

73' - Entra anche Alessandro Florenzi per Juan Iturbe. 

72' - Ovazione del pubblico ceco per Francesco Totti, da queste parti visto come una leggenda vivente, entra al posto di El Shaarawy. Cambio anche nel Viktoria, fuori Zeman per far posto a Petrzela. 

70' - Sinistro provato da distanza siderale da Kace, blocca Allison.

64' - Tentativo da fuori area di Bruno Peres, pallone telefonato che finisce tra le braccia del portiere padrone di casa. 

63' - Ennesima ammonizione della partita, questa volta è Limbersky ad entrare nella lista dei cattivi. 

61' - Viene anche ammonito Paredes, durissimo fallo il suo nei confronti di Duric. 

57' - Ci prova da fuori area Paredes, pallone alto di poco. 

54' - El Shaarawy lancia benissimo Dzeko che non riesce a scartare completamente Bolek che smanaccia, sulla ribattutta l'italo-egiziano non riesce ad essere incisivo. 

52' - Ammonito Juan Jesus per una manata a palla lontana nei confronti di Bakos. 

49' - Terzo cartellino giallo per il Viktoria, ammonito Horava!

47' - Colto in controtempo Dzeko da un colpo di testa all'indietro di Hubink, a porta libera il bosniaco ha il riflesso di colpire la palla ma non di insaccarla!

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

E' pronto ad entrare Edin Dzeko al posto di uno spento Gerson. 

45' - Al quarantacinquesimo esatto l'arbitro manda tutti negli spogliatoi, uno a uno tra Viktoria Plzen e Roma. 

36' - Lanciato in avanti Iturbe nel tentativo di colpire al volo cicca il pallone e favorisce la presa di Bolek. 

32' - Clamoroso palo di Nainggolan! Servito da El Shaarawy al limite dell'area il belga colpisce a botta sicura e prende il legno. 

28' - Traversone teso di Bakos, nessuno risce ad arrivarci e recupera il pallone Allison. 

23' - Provvidenziale intervento di Allison sul colpo di testa ancora di Duris! Questa volta fa buona guardia il portiere brasiliano. 

21' - Intervendo duro di Manolas sulla ripartenza di Duris, il difensore della Roma viene ammonito. 

16' - Viene ammonito Mateju, per proteste su un precedente fallo subito ad opera di Gerson. Viene anche ammonito Duris. Molto teso ora il Viktoria. 

13' - Tutto da rifare per la Roma, ciò che di buono è stato fatto in attacco viene puntualmente vanificato in difesa. Difesa giallorossa che peraltro nell'azione della rete dei padroni di casa ha completamente sbagliato tutto, dal pressing fino al gol di Bakos. 

11' - REEEETEEEEEE IL PAREGGIO DEL VIKTORIA!!! CROSS ALL'INDIRIZZO DI BAKOS CHE STACCA DI TESTA, ALLISON NON ECCELLENTE IN TUFFO, PAREGGIO DEI CECHI!

9' - Conclusione provata da Kace, tiro centrale bloccato da Allison.

3' - REEEEEEEETEEEEEEEEEEEEE! DIEGO PEROTTI SPIAZZA BOLEK! LA ROMA INIZIA NEL MIGLIORE DEI MODI!

2' - CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA! EL SHARAAWY ATTERATO IN AREA.

0' - INIZIA LA PARTITA, VIKTORIA PLZEN - ROMA!

Benvenuti alla diretta scritta live e online di Viktoria Plzen - Roma (19.00), incontro valido per la prima giornata della UEFA Europa League 2016/2017. Si gioca in Repubblica Ceca, dirige il francese Buquet.

Forse i tifosi della Roma si sarebbero aspettati un esordio diverso, con una squadra diversa ed anche in una cornice ben differente. Così non è stato, visto che i giallorossi sono stati prematuramente estromessi ad agosto dalla ben più prestigiosa Champions League ad opera del Porto.

Iniziare a vincere e convincere da quest’anno, in una competizione alla portata come l’Europa League, frutterebbe alla proprietà americana non pochi milioni e si andrebbe così ad invertire un trend negativo che accompagna la Roma oltre i confini nazionali: per ben 31 partite su 33 in Europa la Roma ha subito gol. Troppo. Fallire anche quest’anno significherebbe ricominciare da capo nella prossima stagione, e le disposizioni economiche non saranno sempre elevate come in questi anni se da una fonte di guadagno come le competizioni continentali arriva poco o nulla.

“Siamo stati eliminati dalla Champions che è sì più prestigiosa, ma non per questo non lo è anche l’Europa League. Il paragone stride, ma se iniziassimo a vincere e raggiungere la fase ad eliminazione diretta sarebbe bellissimo, e ci dobbiamo tenere tantissimo”. Questo il diktat di Luciano Spalletti, che stasera manderà in campo volti nuovi, che hanno giocato poco e niente in campionato, come ad esempio Fazio, Paredes e Iturbe. Un turnover prevedibile per chi ha dato il suo contributo anche in Serie A.

La vittoria in rimonta contro la Sampdoria di domenica grazie al gol di un Francesco Totti sempre più leggendario ha alzato il morale della squadra che stasera in Repubblica Ceca proverà a ottenere i primi tre punti della sua avventura. La Roma è chiamata a vincere da prima il suo gruppo, anche perché le concorrenti, francamente, non costituiscono grosse problematiche; Astra Giurgiu, campione in carica di Romania, e Austria Vienna non saranno Barcellona o Bayern Monaco ma mai abbassare la guardia, per non incappare in brutti scherzi. Il tandem d’attacco sarà inoltre composto da Dzeko e lo stesso Iturbe, con Perotti a sostegno.

Passiamo ora ai cechi guidati dallo slovacco Roman Pivarnik, che vuole bissare l’ottimo piazzamento ottenuto nel 2014 e 2015, quando la squadra arrivò fino agli ottavi di finale. La più accreditata per il secondo posto nel girone, il Viktoria, dovrà vedersela ad armi pari contro l’Austria Vienna, un gradino più in basso l’Astra Giurgiu.

A difendere la porta ci sarà Kozacik, difesa a quattro con Mateju, Baranek, Hubnik e Limbersky. A centrocampo i centrali saranno Kace e Horava, Kopic e Petrzela agiranno sulle fasce. Coppia d’attacco formata da Duris e Bakos. Campioni in quattro campionati su sei negli ultimi anni, i ragazzi di Pivarnik sono scesi in EuroLeague dopo aver perso il preliminare di Champions, a causa del Ludogorets.