Inter, in arrivo anche Kucka, ma occhio a Palacio

Nerazzurri scatenati: dopo Guarìn, anche Kucka è ad un passo. Con il sogno-Palacio sempre vivo ad accendere la fantasia dei tifosi almeno per qualche ora..

Inter, in arrivo anche Kucka, ma occhio a Palacio
Inter, in arrivo anche Kucka, ma occhio a Palacio

Siamo alle battute finali di una sessione di calciomercato che si è infiammata proprio nelle ultime ore, e l'Inter continua a lavorare per cercare di puntellare la rosa a disposizione di Claudio Ranieri. Dopo aver assestato il colpo Guarìn (per il colombiano siamo alle visite mediche), e aver depositato il contratto del difensore brasiliano Juan Jesus, i nerazzurri stanno chiudendo con il Genoa anche per Kucka (che ricordiamo, è in compartecipazione tra i due club), in un'operazione che prevederebbe il prestito del centrocampista slovacco fino a fine stagione, con eventuale riscatto della seconda metà a giugno.

Sistemata la zona nevralgica con i rinforzi tanto agognati da mesi, il nome che torna d'attualità in corso Vittorio Emanuele è quello di Rodrigo Palacio. Il gioiello del Genoa, che Gasperini voleva con sè a Milano già la scorsa estate, sarebbe un colpaccio last-minute che alzerebbe la cifra tecnica di una squadra che manca di inventiva e che deve fare i conti con il problema-Zarate (vero flop del mercato estivo). L'offerta a Preziosi è arrivata, ma il no del presidente rossoblù ha per adesso smorzato gli entusiasmi: 8 milioni più il prestito di Zarate sono considerati poca roba, e le straordinarie prestazioni dell'argentino in questo campionato (11 reti finora) sommate all'inconsistenza dell'ex-laziale probabilmente giustificano questa valutazione.

Arriverà il contro-rilancio dell'Inter? Ancora poche ore, poi tutto sarà compiuto.