Live Gp di Singapore: Nico Rosberg vince il Gp di Singapore. Ricciardo 2°, Hamilton 3°! Raikkonen chiude ai piedi del podio. Grande Vettel, che rimonta fino al 5° posto

Diretta scritta, live ed online del Gran Premio di Formula 1: questa volta si vola a Singapore. Segui giro dopo giro in nostra compagnia!*

Live Gp di Singapore: Nico Rosberg vince il Gp di Singapore. Ricciardo 2°, Hamilton 3°! Raikkonen chiude ai piedi del podio. Grande Vettel, che rimonta fino al 5° posto

Per oggi è tutto! Grazie a tutti per aver seguito la nostra diretta scritta! A seguire notizie e approfondimenti ancora sul nostro sito!

Nico Rosberg: " Ora non penso ai punti, ma a vincere gare in vista del finale di stagione" 

Lewis Hamilton: "Congratulazioni a Nico per la vittoria! Gara e week-end duri! Ho avuto qualche problema con i freni, ma alla fine ce l'abbiamo fatta."

Daniel Ricciardo: "Sono arrivato vicino alla vittoria, ma non sono deluso! È molto bello essere qui sul podio. 

Nico Rosberg: "Per me è stato un week-end stupendo! Daniel nel finale mi ha messo pressione, ma è stata una gran bella vittoria!"

Complimenti anche a Kimi e Vettel, per la bella gara! Soprattutto un applauso al tedesco,autore di una splendida rimonta!

Cupo in viso Hamilton, mai a suo agio!

Raggiante Rosberg, così come Ricciardo! L'australiano sempre sorridente, nasconde la probabile delusione per una vittoria sfuggitagli per così poco 

Tre vittorie in circuiti dove il tedesco non aveva mai vinto! 

Protagonisti sul podio! Suona l'inno tedesco per Nico Rosberg e per la sua Mercedes, che centrano la 3a vittoria consecutiva.  8a vittoria in stagione per il biondino, visibilmente provato dalle condizioni di gara!

Il mondiale costruttori va sempre più nella direzione di Stoccarda, con la Mercedes che mantiene oltre 200 punti di vantaggio sulla Red Bull, 2a. 3a la Ferrari! 

Ora il mondiale dice che Rosberg ritorna in testa con 273 punti, portandosi a +8 sul compagno di team. Ricciardo con 179 punti è 3°, davanti ai due Ferrari.

6° Verstappen davanti ad Alonso! Chiudono la top10 Perez, Kvyat e Magnussen! 

EROICO SEBASTIAN VETTEL! IL TEDESCO PARTITO ULTIMO HA FATTO UNA GRAN RIMONTA TRA LE STRADINE DELLA CAPITALE! Tanto rammarico vedendo come ha guidato per tutta la corsa 

Gran gara di Rosberg che ha gestito bene il finale! Chiude 2° Ricciardo, che con un giro in più avrebbe probabilmente vinto! Podio per Hamilton,  che perde la leadership del mondiale! 4° Raikkonen, caparbio! 

GRAN FINALE DI GARA! NICO ROSBERG BATTE PER SOLI 4 DECIMI DANIEL RICCIARDO! 3° HAMILTON DAVANTI A RAIKKONEN E VETTEL! 

VINCE NICO ROSBERG!!!!! 

61/61: ULTIME CURVE! RICCIARDO FORZA, MA NICO RESISTE 

61/61: RICCIARDO A 1"!!! ATTENZIONE 

61/61: ULTIMO GIRO! NICO ROSBERG SI DIFENDE. RICCIARDO A 1.4" MA SEMBRA TARDI ORMAI! ULTIMI METRI AD ALTA TENSIONE

60/61: 2.4" ora il distacco! Rosberg gestisce, Daniel attacca! Rosberg ora deve doppiare Magnussen 

60/61: A poco meno di due giri, Ricciardo si porta a 3" dal leader della gara!

60/61: Non molla Ricciardo, anche se il distacco gira ancora intorno a 4". 

59/61: Nico Rosberg si avvicina al traguardo. Il tedesco sta gestendo alla grande,  con Ricciardo che guadagna solo 7 decimi. Hamilton controlla Raikkonen a 1.6"

58/61: 5.3" il distacco tra Rosberg e Ricciardo. 1.6" invece tra Hamilton e Raikkonen. Dura per entrambi gli inseguitori!

57/61: Ricciardo rallentato da Massa, fa mantenere inalterato il distacco dell'australiano dalla testa della corsa

57/61: A 5 giri dalla fine Ricciardo si porta a 5" da Nico. Kimi invece guadagna 1 decimi a Hamilton

56/61: 7" tra Rosberg e Ricciardo. 1.4" invece tra Hamilton e Kimi

55/61: 1.7" il distacco invece tra Raikkonen ed Hamilton. A 6 giri dalla fine è dura per il finnico, soprattutto a causa dell'angusto circuito 

55/61: Guadagna ancora Ricciardo! 

54/61: Alonso Vs Verstappen! Duello tra i due con Max che supera lo spagnolo, che non demorde 

54/61: Nico mantiene 11" su Ricciardo, che guadagna "solo" 2" per via di un doppiaggio

54/61: duello generazione per la 6a posizione: Alonso Vs Verstappen 

53/61: duello anche per la 9a posizione con Kvyat che attacca Perez. 

53/61: 13.8" il distacco tra i due di testa! Hamilton invece mette 1" tra se e Kimi. Diventa molto dura per il finnico

52/61: FINALE AL CARDIOPALMA! ROSBERG DEVE DIFENDERSI DA RICCIARDO, HAMILTON DA RAIKKONEN 

52/61: Ricciardo guadagna altri 2.6". 16" il vantaggio di Nico a 9 giri dalla fine

51/61: Rosberg rischia di perdere anche il podio ora! Se si fermasse in questo momento sarebbe dietro anche a Kimi Raikkonen

51/61: Rosberg perde altri 3"

50/61: tornando al duello Kvyat va Verstappen Vs Perez, bisogna dire che il russo ha gomme usate da più di 15 giri 

49/61: ATTENZIONE! 21" il vantaggio di Rosberg su Ricciardo. L'aussie potrebbe sopravanzato il tedesco

49/61: Dal replay si capisce che alla 6 il duello tra Perez e Kvyat ha favorito Verstappen. 

49/61: Verstappen super! Gran sorpasso alla 22! 

49/61: ancora Kvyat Vs Verstappen! Perez dietro di loro!!!

49/61: Rosberg spinge! A fine giro si dovrà fermare, perché, o attendono gli uomini ai box

48/61: ANCHE RICCIARDO AI BOX! SS per lui

47/61: Raikkonen dietro ad Hamilton, vedremo se riuscirà il finnico a superare il pilota Mercedes 

47/61: KIMI AI BOX! UltraSoft per lui

47/61: ancora record sul giro per Vettel! Raikkonen intanto chiede se deve rientrare ai box

46/61: SI FERMA AI BOX HAMILTON!!! Supersoft per il finale di gara, scelta strana 

45/61: Vettel record, mentre si ferma Verstappen. Scelta strana quella dell'olandese che è costretto a montate gomme Soft, non avendo altri set a disposizione

45/61: Hamilton a 2" da Kimi! Si prospetta un duello tra i due

45/61: Vettel fa segnare parziali record. Si avvicina a Verstappen! 6" tra i due. 

44/61: Massa ai box per il 3° pit!

44/61: Kimi mantiene 2.5" su Hamilton. Il finnico prova a gestire in vista del finale di gara

43/61: Vettel rientra 6°, davanti ad Alonso e dietro a Verstappen. Attenzione al tedesco in questo finale di gara!

42/61: Vettel ai box! Scelta aggressiva per lui, ULTRA SOFT!!!

42/61: Nico Rosberg chiede il silenzio del muretto box!

42/61: 3.5" il distacco di Hamilton da Raikkonen!

41/61: a 20 giri dalla fine Rosberg guida la corsa, con  3.8" su Ricciardo. A 9.9" Raikkonen, pressato da Hamilton a 4". Vettel prosegue ancora in 5a posizione. 

40/61: miglior giro di Hamilton, che recupera 1" a Raikkonen 

39/61: si ferma Magnussen!

39/61: Rosberg dopo qualche giro di amministrazione, fa segnare il suo miglior giro personale. Il muretto di Hamilton consiglia all'inglese di spingere e mettere sotto pressione Kimi

38/61: Eccolo il sorpasso di Verstappen! Nessun problema per l'olandese, che supera agevolmente il danese 

37/61: Verstappen aggressivo su Magnussen, che si difende con le unghie 

37/61: Pit per Gutierrez

37/61: ritiro per Bottas

36/61: Massa supera senza difficoltà Gutierrez e sale in 11a posizione 

35/61: Sebastian Vettel attacca e supera perentoriamente Kvyat. 5° ora il tedesco. Kimi invece si avvicina a Riccardo

35/61: Bene in questo momento le Rosse. Kimi ha 6" su Hamilton e 6.5" da Ricciardo. Dietro Vettel si porta a ridosso di Kvyat, 6°, ma con un pit ancora da effettuare 

35/61: Nando Alonso ai box. Pit non velocissimo per lui 

35/61: passa Kimi!!! Podio virtuale per lui 

35/61: pit anche per Hamilton. Vediamo se Kimi riuscirà a stargli davanti 

34/61: nessun pit per Bottas! Si erano allentare le cinture ed è dovuto rientrare 

34/61: anche Kimi ai box: Soft anche per lui 

34/61: Rosberg ai box! Ancora Soft per lui

33/61: Kimi su Lewis!!! Alla 11 super sorpasso di Kimi. Ennesimo bloccaggio per l'anteriore di Lewis alla 10, Raikkonen allora forza e lo infila a fine rettilineo.

33/61: pit per Ricciardo ora! Soft per lui. Sale 2° Hamilton con Kimi 3°

32/61: ancora comunicazioni riguardanti i freni per Rosberg 

32/61: Vettel si avvicina a Magnussen, 1" di distacco tra i due.

31/61: Verstappen su Perez! 10° l'olandese 

31/61: si ferma Bottas ora 

31/61: si forma un trenino intanto intorno alla 10a posizione.  Gutierrez 9° tiene dietro Perez e Verstappen 

31/61: a metà gara in testa sempre Rosberg, davanti a Ricciardo. Hamilton si deve difendere da Raikkonen per l'ultima posizione del podio.

30/61: Super Vettel! 1'49"641, abbassa il record della gara

30/61: Mercedes ancora in difficoltà con le temperature dei freni. Raikkonen ancora non attacca il campione del mondo, nonostante lo segua da vicino da molti giri ora. 

29/61: si ferma ai box Massa! Vettel 8°

29/61: Vettel ora è 9°. 10" circa il distacco da Magnussen, che lo precede.

28/61: anche Button ai box, Soft per lui 

28/61: Rientra nuovamente Verstappen, seguito da Sainz. 

27/61: Proprio Vettel, subito all'attacco! Supera in poche curve sia Gutierrez, che Sainz. 

27/61: Vettel 12° a 2" da Sainz, 10°. Tra i due c'e Gutierrez

27/71: 9 decimi il distacco di Kimi da Lewis Hamilton. Attenzione a questo duello

Ottima scelta della Ferrari, che permette a Sebastian di superare il messicano 

26/61: si ferma Perez. Che rientra alle spalle di Vettel 

26/61: Raikkonen a meno di  1" da Hamilton. Attenzione al finnico!

25/61: Vettel 13°. Ha superato immediamente Nasr

25/61: si ferma Vettel! UltraSoft per lui 

61: si lamenta ancora Hamilton per via della strategia Mercedes. Intanto Raikkonen gli mangia 1"

24/61: Continua a condurre Rosberg, davanti a Ricciardo e Hamilton. A 2.5" dal britannico c'è Raikkonen, che sta facendo segnare buoni tempi e tiene il passo. Oltre i 30" troviamo Perez e Vettel, che girano 2" piu piano dei primi 

23/61: buona la gara di Magnussen, ai margini della zona punti, mentre male Button e Bottas, scivolati in fondo dopo il contatto tra di loro 

22/61: vola un pezzo di ala dalla vettura di Massa. 

22/61: Ancora non si sono fermati Perez e Vettel, quando siamo a 1/3 di gara

21/61: Il muretto intima a Kvyat di concentrarsi su Alonso e non su Verstappen.

21/61: si avvicina Massa ai due in lotta. Raikkonen intanto fa segnare un altro giro veloce, avvicinandosi a Hamilton

20/61: Verstappen ci prova ancora alla 7, ma Kvyat si difende all'interno 

20/61: Ricciardo si avvicina a Rosberg, mentre Raikkonen fa segnare il record 

19/61: Gran difesa di Kvyat, che chiude ogni spazio. Bel duello tra due piloti molto aggressivi 

19/61: pit per Gutierrez.  6° ora Sebastian Vettel 

18/61: DUELLO! TRA KVYAT E VERSTAPPEN. Vecchi rancori tra i due per la storia di inizio campionato

18/61: Vettel ora è 7° dietro Gutierrez e Perez

18/61: pit anche per Magnussen, che era 5°

18/61: box per Kimi. 2.8" per lui, che monta SS

17/61: si ferma anche Massa, Vettel 8°

17/61: si ferma Rosberg, passa in testa Kimi. 4.3" il tempo è gomme Soft anche per lui 

16/61: non contento Hamilton della strategia, più lenta rispetto alle SS di Ricciardo 

16/61: Ricciardo e Hamilton ai box. SS per il pilota della Red Bull,  Soft per Hamilton

Per Hulkenberg la colpa del caos al via è di Verstappen, partito male

15/61: entra in zona punti Vettel, 10°

15/61: si ferma Alonso, che monta SUPERSOFT 

14/61: Vettel alla curva 7 supera Nasr

14/61: Verstappen si libera subito di Ocon

14/61: Verstappen alle spalle di Ocon, deve disfarsi subito del francese se non vuole perdere 

14/61: pit per Verstappen, si pensava ad un primo Stint più lungo per lui, che forse ha anticipato per superare Kvyat

13/61: ci prova alla staccata della 6 Vettel, ma è troppo lontano. Nulla da fare per lui 

12/61: 3 giri dietro Nasr per Vettel, che gira circa 3" più piano dei primi

12/61: Palmer apre il primo giro di pit-stop

12/61: fa fatica Vettel a superare Nasr

12/61: 5" di penalità per Ocon, per aver superato una vettura in regime di SC

11/61: Il muretto Ferrari suggerisce a Raikkonen di spingere in virtù dei problemi ai freni di Hamilton

11/61: Rosberg comanda con 4.5" su Ricciardo e 7.2" su Hamilton.

10/61: temperature dei freni alte anche per Hamilton 

Grosjean non partito, dichiara che la causa del suo ritiro è dovuto ad un malfunzionamento del Brake-by-ware

9/61: Il muretto suggerisce a Rosberg di gestire meglio la frenata, poiché le temperature dei freni risultano alte

Bottas sotto investigazione per Unsafe release 

8/61: rimosso il pezzo penzolante sulla vettura, cambio gomme anche per lui. Montate gomme SS

Ottimi i tempi di Vettel, che nonostante sia nel traffico fa segnare tempi solo 1" più lenti dei primi 

Ocon sotto investigazione per aver superato un pilota in regime di SC

Alonso 5° fa un pò da tappo e si trova a 11" dalla testa, a 6" da Raikkonen, 4°

7/61: Giro veloce per Ricciardo ora, che si avvicina a Rosberg

Giro record di Hamilton, 1'58"889

6/61: Vettel supera Wehrlein, 15°

6/61: Viene segnalato ora a Sainz di rientrare ai box, per mettere in sicurezza la vettura 

5/61: Vettel su Ocon, 16° ora 

Penzola in modo pericoloso il deviatore di flusso della vettura di Sainz

Hamilton perde tanto in questo giro da Ricciardo e Raikkonen si porta alle spalle del campione del mondo 

4/61: Vettel supera Ericcson e si porta in 17a posizione

GIRO RECORD PER ROSBERG CHE ALLUNGA

Penzola un pezzo dalla vettura di Sainz. Un deviatore di flusso che si è staccato, rischio di bandiera nera e arancione per lui

3/61: Rientra la SC e Hamilton va subito all'attacco di Ricciardo

I primi 10 ora sono: Rosberg, Ricciardo, Hamilton, Raikkonen, Alonso, Kvyat, Sainz, Verstappen, Massa e Magnussen

IN MOLTI AI BOX ORA 

FORATURA PER BOTTAS! CONTATTO CON BUTTON 

Le DUE TORO ROSSO HANNO CENTRATO IL PILOTA DELLA FORCE INDIA 

GIRO 1/61: MALE VERSTAPPEN E SUBITO SC, a causa dell'incidente di Nico Hulkenberg

GRAN PREMIO DI SINGAPORE!!! VIAAA

SORPRENDE LA SCELTA DELLA FERRARI: Vettel monta gomme Soft

PRIMO COLPO DI SCENA: Romain Grosjean non prenderà il via a causa di problemi ai freni

POCHI MINUTI AL VIA DEL GP!

STRATEGIE DI GARA: In un circuito tecnico come Singapore dove è difficile sorpassare, la strategia risulta importante. La Red Bull è quella messa meglio, poichè partirà con gomme SuperSoft, mentre tutte le altre con gomme UltraSoft. Strategie che dovranno essere a due soste per tutti, ma c'è da considerare la varibile Safety-Car che qui ha un ruolo importante.

CONDIZIONI DELLA PISTA: Nella nottata singaporiana è sceso giù un bel temporale che ha pulito la pista. Le gare delle classi minori hanno gommato in parte la pista, ma come detto da Paul Hembery, le condizioni saranno simili a quelle del venerdì. 

GRIGLIA DI PARTENZA: Ricordiamo che la pole l'ha fatta siglare Nico ROsberg, con un giro super, dove ha rifilato ben 5 decimi a Daniel Ricciardo 3°. Ad oltre 7 decimi invece Lewis Hamilton, che partirà dalla terza casella della griglia, davanti a Max Verstappen. Male le due Ferrari, Raikkonen è soltanto 5°, molto più indietro rispetto alla prestazione dello scorso anno. Vettel, complici i problemi ad una barra anti-rollio, è addirittura ultimo. Gran prestazione delle due Toro Rosso, che si piazzano al 6° e 7° posto, dietro ai top3.  Alonso è 9°. Perez, 10° in qualifica, paga il n0n aver rispettato le bandiere gialle a fine Q2, con una penalità di 8 posizioni, che lo portano in 18a posizione.  

Buongiorno a tutti cari lettori di Vavel Italia, io sono Ciro Vassallo e quest'oggi vi racconterò in diretta il Gran Premio di F1: Siamo a Singapore, sull'incantevole circuito di Marina Bay, restate con noi!

CARATTERISTICHE DELLA GARA: La lunghezza totale prevista per la gara è di quasi 310 km, 309.453 da distibuire nell'arco di 61 tornate. La gara in media dura 1h45', spesso è protagonista la SC, a causa di contatti tra piloti e muretti che costringono la direzione gara a mandare in pista la vettura di sicurezza. 

LE DICHIARAZIONI PRE-GARA: Tanti i protagonisti attesi per la gara, da Rosberg, RicciardoHamilton, primi 3 dopo le qualifiche, a Vettel, ultimo a causa di problemi alla sospensione anteriore della sua SF16-H, che non gli hanno permesso di far segnare un tempo rilevante in qualifica. Il tedesco della Mercedes, dopo le qualifiche era raggiante, ma cauto in vista della gara, soprattutto al pensiero di avere la Red Bull di Ricciardo a fianco, apparsa più forte sul passo: "Non sono preoccupato, ma saranno da tenere d'occhio. Partendo con le gomme Supersoft saranno pericolosi, anche in virtù del passo gara mostrato venerdì". 

Proprio in virtù del miglior passo gara, Ricciardo è il più felice dopo le qualifiche: "La nostra idea era di qualificarci con le gomme, e SuperSoft e ci siamo riusciti. Ovviamente riteniamo che sia una buona cosa; vediamo se si fa la differenza domani". Chi non è soddisfatto del week-end è Lewis Hamilton, 3° e amareggiato: "Non è stato un buon week-end per me. Speriamo di fare dei passi avanti domani in garam così da ottenere un risultato buono per tutto il team”. Non un sabato da incorniciare per la Ferrari, con Raikkonen 5° e Vettel addirittura ultimo, a causa di un problema alla sospensione anteriore destra che non gli ha consentito di effettuare un giro veloce.

Vettel, consapevole della sua situazione non può far altro che affidarsi alle sue abilità e sperare in una fortuna che fino ad ora gli ha sempre voltato le spalle: "Sarà una gara molto lunga e probabilmente uscirà la Safety Car. Almeno avremo molti set di pneumatici nuovi, ma chiaramente questa situazione non è quella che speravamo”.

Non è tanto deluso Kimi Raikkonen che ammette: "Il potenziale della vettura è questo, di più non si poteva fare". Nessuna previsione per la gara da parte del finnico, che come sempre parla poco, ma che al calare della visiera dà tutto ciò che ha. Chi non molla mai è anche Max Verstappen, che si è detto deluso dalle qualifiche ma che in gara ci proverà come sempre, anche perché per lui vale lo stesso discorso di Ricciardo, sia per passo gara, che per situazione delle gomme. 

CARATTERISTICHE DEL CIRCUITO: Il circuito di Yas Marina nasce dall'unione delle strade utilizzate per la normale circolazione viaria. E' lungo 5073 metri ed è formato da 23 curve. Il rettilineo dei box è unito al parallelo Republic Boulevard dall'unica sezione creata ex-novo per il circuito, che comprende le curve 1-2-3. Molto suggestivo il tratto dalla curva 18 alla 21, che passa sotto le tribune.

LA SITUAZIONE DEL MONDIALE: Lewis Hamilton arriva al 15° appuntamento iridato, sulla pista amica di Singapore con soli due punti di vantaggio sul compagno di team, e rivale Nico Rosberg (250 a 248). I due si stanno dando battaglia sin da inizio stagione, dove a farla da padrone per i primi 4 Gp è stato il tedesco. Dopo l'incidente del Gp di Spagna, però, Hamilton ha cambiato marcia e grazie a 6 vittorie in 7 gare,prima della sosta estiva ha sopravanzato il compagno. Il tedesco ha risposto al rientro infilando due vittorie di seguito a Spa e a Monza.

Alle loro spalle 3° è Daniel Ricciardo, staccato di quasi 100 punti, che precede il duo ferrarista Vettel-Raikkonen, seguito da Max Verstappen. Questi 4 si giocheranno in questi ultimi 7 Gp il gradino più basso del podio iridato. Nella classifica costruttori la Mercedes domina con 498 punti, leader incontrastata. Lotta a due per il secondo posto, con la Red Bull in vantaggio sulla Ferrari per 11 punti (290 a 279)