Tutti i numeri del Super Bowl XLVI

Tra ali di pollo, telecamere e miliardi di dollari, diamo un'occhiata alla follia che circonda questo evento.

Tutti i numeri del Super Bowl XLVI
Reuters Pictures

Di nuovo il Super Bowl, di nuovo una montagna di soldi in movimento. Nella giornata sportivamente parlando piú attesa dell’anno per gli americani, tutto è piú luminoso, piú grande, piú caro. More and more. Ci sono gli spettatori Tv, gli spot dell’intervallo, i prezzi dei biglietti, i soldi spesi dalla cittá di Indianapolis, lo show nell'intervallo di Madonna. Dollari, dollari, dollari. Come dice giustamente Charlie White su “Mashable”, “Il Super Bowl sta per colpirci in faccia come un linebacker durante un blitz”. L’inizio è previsto per le 18.30 locali, le 00.30 in Italia. Un po’ prestino, verrebbe da pensare. Ma non si tratta della solita partita di football, che giá di per sé può arrivare a durare tranquillamente più di due ore. Si inzia presto per evitare di sforare troppo in lá con l’orario in caso di supplementari (il sogno di Goodell e della NBC).

Partiamo proprio dalla rete che trasmetterà l’evento: se in una partita di solito vengono impiegate una dozzina di telecamere, stasera la NBC ne schiera 57. Il regista avrá il suo da fare. E’ il 46esimo Super Bowl baby, la festa sta per iniziare. Diamo un’occhiata ai numeri di questa edizione con l’aiuto di Mashable:

1, 25 miliardi di ali di pollo saranno sgranocchiate nella giornata di oggi.

720 milioni di dollari sono stati spesi per adattare il Lucas Oil Stadium di Indianapolis all’evento.

111 milioni di spettatori hanno assistito alla partita l’anno passato, questa volta si punta ai 113 (Dati MediaLife).

3,5 milioni di dollari è il costo di uno spot TV di 30 secondi; un aumento di 500.000 $ rispetto all’anno passato.

475 impiegati della NBC lavoreranno per trasmettere la partita nelle migliori condizioni possibili.

3.895 dollari è il prezzo medio di un biglietto per essere in tribuna stasera.

Il giro di scommesse in tutto il mondo toccherà la cifra totale di 10 miliardi di dollari, secondo la ESPN.

180 il numero di Paesi in cui la partita verrá trasmessa.

75 telecamere di sicurezza sono state installate nei dintorni del Lucas Oil Stadium.

L’evento verrá trasmesso in 25 lingue diverse.

12 le apparizioni totali di Patriots e Giants nella grande sfida durante la loro storia

5 il numero di apparizioni nel Super Bowl (compresa quella di oggi) per la coppia Tom Brady- Bill Belichick.

3 i Super Bowl vinti da Brady in carriera.

1 solo successo per Eli Manning: nel 2008, proprio contro i Patriots.

Si tratta di una rivincita: 4 anni fa New England arrivò al Super Bowl senza aver perso una sola gara in tutta la stagione. Erano ovviamente i grandi favoriti, ma un drive perfetto di Eli conclusosi con il TD di  Plaxico Burress diede la vittoria ai Giganti, la terza dopo quelle del  1986 e 1990. Tre successi anche per i Patriots, tutti nell’era Belichick-Brady: nel 2001, 2003 e 2004.