Moto 2, un incredibile Marquez la spunta su Espargaro

Il gp di Portogallo della Moto2, vede vincere l'alfiere Suter Marc Marquez, lo spagnolo trionfa davanti ad Espargaro e Thomas Luthi.

Moto 2, un incredibile Marquez la spunta su  Espargaro
Getty Images

Va a Marquez il GP dell'Estoril, categoria Moto2: il giovane fenomeno spagnolo ha dato spettacolo negli ultimi giri duellando con Espargaro, in una serie di sorpassi degni di piloti "di casta" come si dice in Spagna. Una staccata troppo lunga condanna Espargaro, che chiuderá secondo davanti a Luthi.

Estoril, allo spegnimento dei semafori rossi Marquez sfrutta la pole e si porta subito in prima posizione, dietro è subito bagarre, scatta bene Luthi che guadagna la seconda piazza, buona partenza anche per Elias ed Aegerter. Male invece i due italiani De Angelis e Iannone. Trascorrono i primi giri, il plotone è diviso in gruppetti da quattro o cinque moto in cui i sorpassi non mancano. Prove di fuga per i primi due, gran sorpasso di Zarco su Aegerter, il quale perde poi molte posizioni. Al ridosso del podio Espargaro.

Una grande staccata di Luthi fa si che lo svizzero passi in prima posizione. Il grande degrado fa si che in molti preservino le gomme, non è così per Iannone e Zarco. L'italiano si stacca dal secondo gruppo portandosi al ridosso dei primi, sopravanza Zarco, viene ripassato, purtroppo Andrea sbaglia una frenata e va fuori, perdendo le speranze di vittoria e del podio. Zarco, secondo,  viene sopravanzato di nuovo da Marquez ed Espargaro. Relegato in quarta posizione, causa un uso errato delle gomme, perde ritmo e secondi preziosi. Dietro nel frattempo da spettacolo Iannone, sopravanzando Rabath, Corsi, Elias ed infine Redding, in crisi anche lui con gli pneumatici, terminerà molto dietro. L'italiano con il 29 sulla carena, tenta di recuperare di terreno sul quarto in crisi con le gomme.

Fuochi d'artificio negli ultimi giri, Marquez ed Espargaro danno spettacolo. L'ultima frazione di gara regala molte emozioni. Luthi è risucchiato dai due inseguitori, i quali si studiano per qualche giro. Quando la tv segna "Last Lap" si accende Pol Espargarò. L'alfiere di Pons, sfrutta la scia e supera Marquez, ma ecco che viene prontamente ri-superato. Lo spagnolo col 40 non si scoraggia e sorpassa di nuovo. Le successive quattro curve sono fatte di sorpassi e controsorpassi. Alla Gancho però Pol frena troppo tardi  e va molto lungo. Vince dunque Marquez, il quale si candida come mattatore della stagione. Salva la faccia degli italiani Andrea Iannone.