Moto2: un grandissimo Iannone conquista Montmelò

Spettacolare vittoria di Andrea Iannone su Thomas Luthi e Marc Marquez. Brutta caduta per Pol Espargaro, quinto Simone Corsi.

Moto2: un grandissimo Iannone conquista Montmelò
Andrea Iannone #29

"Fenomenale" è l'aggettivo che meglio descrive la guida di Andrea Iannone, autore oggi di una gara perfetta. L'abruzzese del team Speed Master si è imposto fin dai primi giri ed è riuscito a tenere dietro un Marc Marquez spietato, con fame di vittoria davanti al suo pubblico. Il duello principale che ha animato la gara è stato proprio quello tra loro due, che si sono più volte scambiati la leadership, con sorpassi duri e al limite. Le grandi staccate di Andrea Iannone sono servite per allungare il passo sull'avversario, che a pochi giri dalla fine ha commesso un errore. Lo svizzero Thomas Luthi ha potuto approfittarne e passare così in seconda posizione, mentre Pol Espargaro viene tirato fuori dai giochi a causa di un brutto contatto con Marc Marquez. Rovinosa la caduta di Polyccio, dalla quale però si rialza fortunatamente da solo. La direzione gara valuterà se sarà il caso di ammonire Marc Marquez o di fargli un avvertimento.

 

Vanno a concludere la top five Tito Rabat e il romano Simone Corsi che si riscatta bene, dopo la caduta di Le Mans. Finisce tredicesimo il comasco Claudio Corti che con febbre e placche in gola non era in grande forma. Obbligato a fare un lungo al primo giro, per evitare di incappare nell'incidente tra Mike di Meglio e Julian Simon, si è ritrovato in venticinquesima posizione e ha fatto una bella rimonta. Quattordicesimo Alex de Angelis, mentre Roberto Rolfo si è ritirato. La classifica generale ora vede Thomas Luthi primo con 88 punti, seguito da Marc Marquez staccato solo da 2 punti. Terzo e quarto a pari merito (71) Pol Espargaro ed Andrea Iannone.

 

 

Moto2 World Championship 2012
Barcellona, Classifica Gara

01- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up Moto2 – 23 giri in 41’16.852
02- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – + 0.083
03- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – + 1.137
04- Tito Rabat – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – + 12.516
05- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – + 14.226
06- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 15.072
07- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – + 16.255
08- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – + 16.354
09- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 16.606
10- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 16.793
11- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – + 17.298
12- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 22.242
13- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 23.763
14- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Suter MMXII – + 24.069
15- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – + 27.039
16- Jordi Torres – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 32.158
17- Max Neukirchner – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – + 34.389
18- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – + 35.387
19- Ricky Cardus – Arguinano Racing Team – AJR Moto2 – + 35.501
20- Angel Rodriguez – Desguaces La Torre SAG – Bimota HB4 Moto2 – + 35.623
21- Yuki Takahashi – NGM Mobile Forward Racing – Suter MMXII – + 35.803
22- Axel Pons – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – + 36.903
23- Anthony West – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 52.636
24- Alexander Lundh – Cresto Guide MZ Racing – FTR Moto M211 – + 1’16.309
25- Marco Colandrea – SAG Team – FTR Moto M211 – + 1’18.573
26- Elena Rosell – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 1’35.551