Silverstone: Espargaro porta a casa la vittoria

Uno stupendo Pol Espargaro va a vincere una gara che ha visto brillare l'inglese Scott Redding, secondo, che precede Marc Marquez. Dietro a lui gli italiani Andrea Iannone, Simone Corsi e Claudio Corti.

Silverstone: Espargaro porta a casa la vittoria
Pol Espargaro (AP Photo)

Gara asciutta, questa la situazione che in molti auspicavano per la gara Moto2 di oggi. Infatti le poche nuvole presenti non sono state una minaccia, lasciando anche spazio al sole, che ha illuminato certi punti della pista. Con le migliori condizioni atmosferiche avute in questi tre giorni i piloti della classe intermedia del Motomondiale hanno affrontato il GP di Silverstone, che vedeva gli italiani di punta scattare da buone posizioni: Andrea Iannone dalla seconda, Claudio Corti dalla sesta e Simone Corsi dalla decima.

Partenza eccellente per Smith e per Redding, che si trovano a lottare per la testa nelle prime battute; dietro a loro ci sono Pol Espargaro, autore della pole position, Iannone e Marquez. Smith ha un calo repentino e in poco si fa passare dai primi, mentre Espargaro insidia Redding e poco dopo lo supera, cosa che fanno anche Iannone e Marquez, facendo credere che l’inglese non ne abbia più per mantenere il passo dei piloti che guidano la gara. A questo punto Marquez mette le sue ruote davanti a quelle di Iannone, che successivamente sarà protagonista con Corsi di un bel duello tutto all’italiana. I sorpassi di Redding, prima ai danni di Iannone e poi ai danni di Marquez, segnano il risveglio dell’inglese, che probabilmente si era tranquillizzato per qualche giro prima di mettere in atto le sue mosse vincenti. Nel frattempo però il leader Espargaro aveva iniziato a costruire il suo vantaggio, destinato ad aumentare assicurandogli la vittoria per il fatto che Marquez non ha mollato Redding ed è sempre vicinissimo, facendo perdere tempo a Redding stesso, che rinuncia ad un’eventuale rimonta sullo spagnolo del Team Pons. Gli ultimi 5 giri mettono in risalto la bagarre proprio tra Redding e il suo inseguitore, Marquez. Per uno sbaglio avvenuto nelle ultimissime curve, il pilota Suter perde la possibilità di prendersi il secondo gradino del podio; ci riprova all’ultima curva, ma ormai è troppo tardi e l’inglese ha la meglio, confermando il detto “casa dolce casa”. Espargaro precede dunque  Redding e Marquez. Dietro a loro il terzetto di Italiani: Iannone, Simone Corsi e Claudio Corti.

Moto2 World Championship 2012
Silverstone, Classifica Gara

01- Pol Espargaro – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 18 giri in 38’29.792
02- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.462
03- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – + 1.521
04- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up S12 – + 2.851
05- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – + 3.803
06- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 7.109
07- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 7.627
08- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – + 7.669
09- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – + 15.847
10- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 20.179
11- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Suter MMXII – + 20.450
12- Toni Elias – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – + 23.017
13- Tito Rabat – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – + 23.155
14- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – + 23.236
15- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – + 24.507
16- Roberto Rolfo – Technomag CIP – Suter MMXII – + 26.418
17- Max Neukirchner – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – + 28.043
18- Mike Di Meglio – Speed Master Team – Speed Up S12 – + 28.365
19- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 28.577
20- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – + 36.100
21- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 39.473
22- Julian Simon – Blusens Avintia – Suter MMXII – + 39.718
23- Ricky Cardus – Arguiñano Racing Team – AJR Moto2 – + 39.995
24- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMXII – + 40.493
25- Yuki Takahashi – NGM Mobile Forward Racing – Suter MMXII – + 41.470
26- Angel Rodriguez – Desguaces La Torre SAG – Bimota HB4 Moto2 – + 1’02.611
27- Anthony West – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 1’05.324
28- Alexander Lundh – Cresto Guide MZ Racing – FTR Moto M211 – + 1’08.938
29- Marco Colandrea – SAG Team – FTR Moto M211 – + 1’34.995
30- Alessandro Andreozzi – Andreozzi Reparto Corse – FTR Moto M210 – + 1’42.775
31- Elena Rosell – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 1’44.102
32- Eric Granado – JiR Moto2 – MotoBI – + 1’58.051