Valentino e Ducati restano insieme

A neanche una settimana dalla gara di Losail, il “dottore” torna a parlare della sua situazione in Ducati. Lo fa ai microfoni di Striscia la Notizia, dopo la consegna del tapiro da parte di Valerio Staffelli, con uno stato d’animo diverso dall'ultima volta. Intanto lo vediamo alla guida di una Ferrari, ma solo per il week end.

Valentino e Ducati restano insieme
Valentino Rossi in sella alla rossa (Getty Images)

Tapiro meritato - Dopo il brutto e sconfortante esordio in campionato, l’amico Valerio Staffelli, padrino della GP12, ruba a Valentino Rossi un’intervista dai toni più tranquilli e amichevoli. L’inviato di Striscia la Notizia si presenta ai box di Monza con il mitico tapiro d’oro, che Valentino commenta: “Sono molto attapirato perché non sono competitivo: non riesco a guidare al 100 %, mentre gli altri vanno più forte. Vorrei vincere e soffro quando sono così indietro”. A differenza delle dure parole di domenica, visibilmente amareggiato dal risultato, appare un Valentino più fiducioso che allontana le voci di un probabile divorzio dalla casa costruttrice italiana con un chiaro: “Resterò alla Ducati. Ci riproveremo in tutte le gare, non ci arrendiamo”. Come Staffelli dice "Speriamo che il tapiro porti fortuna".

Del Torchio non si scoraggia - A stimolare i pensieri positivi e un viso più sereno di Valentino, probabilmente sono state anche le parole di Gabriele Del Torchio – amministratore delegato della Casa di Borgo Panigale - che ha rinnovato ancora una volta la fiducia verso il nove volte campione del mondo: “Noi continuiamo ad avere fiducia sia in lui che nell’ingegner Preziosi. Gioie ed amarezze si mettono in preventivo e in Qatar è stato il momento delle seconde. Quello di Valentino è stato solo uno sfogo, un momento di scoraggiamento, ma siamo solo a inizio stagione e sono sicuro che si riprenderà”. In effetti ci sono ancora 17 gare da disputare e anche se trovare la messa a punto della moto sembra alquanto complicato, non è mica detta l’ultima parola.

Ferrari 46 - In attesa della prossima prova del Motomondiale, che si svolgerà sulla pista spagnola di Jerez de la Frontiera il 29 aprile, Valentino si distrae alla guida di un quattro ruote. Da sempre la sua altra grande passione, questo week end lo troviamo alla guida di una Ferrari 458 del team Kessel Racing, mentre partecipa al trofeo Blancpain Endurance Series all’autodromo di Monza. Una Ferrari tutta personalizzata, con i colori e lo stile del merchandising VR46 e ovviamente con l’immancabile numero. Accanto a lui, ancora una volta l’amico che lo segue ovunque e gli fa da ombra, Uccio (Alessandro Salucci, ndr). Per assistere dal vivo alle prestazioni di Valentino, di seguito date ed orari: domani sabato 14 aprile le qualifiche iniziano alle 13.35, mentre la gara, della durata di tre ore, si svolgerà domenica a partire dalle 14.15.