Valentino Rossi smentisce le voci su un possibile ritiro

Il quotidiano The telegraph ne è convinto, il nove volte campione del mondo a fine stagione si ritira, se non prima. Ma stiamo tranquilli, l'entourage del “dottore” ha prontamente smentito dicendo “è una balla colossale”!

Valentino Rossi smentisce le voci su un possibile ritiro
Valentino Rossi #46

Una notizia più banale non si poteva proprio trovare. Certo, visti gli ultimi due anni in cui Valentino si è trovato di fronte a grosse difficoltà, è facile poter pensare che ormai a 33 anni, 9 mondiali vinti e tanti record segnati, sia l'ora di finirla qui. La sfida Ducati è dura, ma non si possono trarre conclusioni affrettate, soprattutto adesso.

 

The telegraph - Quello che riporta il giornale londinese è un Valentino che ha già comunicato al padre Graziano e al manager Davide Brivio il suo prossimo ritiro a fine 2012. Oltre alla difficoltà con la Desmosedici, la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso, sarebbe stata la separazione con il suo capo ingegnere degli ultimi anni, nonchè punto di riferimento, Jeremy Burgess. Separazione che probabilmente avverrà, dovuta a motivi personali dell'australiano, ma che non determinerà l'inesistente decisione di Valentino di abbandonare il mondo delle corse. Tom Cary inoltre aggiunge che nel futuro di Rossi ci sarebbe il rally, la sua grande passione di cui non ha mai fatto segreto.

 

Una balla colossale! - La smentita arriva subito dal sito di sportmediaset, che ha potuto parlare con l'entourage del pesarese e successivamente rispondere a questo ennesimo attacco. Perché, se è vero che i tre risultati di quest'anno non sono stati all'altezza delle aspettative, è anche vero che dall'anno scorso questa notizia prende posto più volte su diverse testate, rincorsa poi dalla smentita da chi effettivamente è vicino a Valentino e ne conosce i suoi pensieri. Sarà che il nome “Valentino Rossi” fa vendere di più? Ipotesi non da escludere, visto come il suo personaggio fa muovere il mercato. Per ora quindi, non c'è da preoccuparsi. Valentino resta e continua caparbiamente a lavorare in sella alla rossa. Per parlare del 2013 e del mercato già infuocato c'è ancora tempo, per ora concentriamoci su questa stagione che è appena iniziata.