Valentino: “Mi sono divertito”

Le dichiarazioni dei protagonisti del weekend francese dopo la gara di Le Mans.

Valentino: “Mi sono divertito”
Valentino Rossi: “Oggi mi sono divertito” (Getty Images)

Jorge Lorenzo: “E’ stata una gara difficile, era facile commettere un errore e la pista era scivolosa, soprattutto all’inizio. Sono partito determinato a vincere e a cercare di evitare guai. Casey  sembrava raggiungermi a volte, ma ho mantenuto la mente fredda e sono rimasto concentrato. Essere convinto e fiducioso con la moto e pista è importante. Sabato non abbiamo fatto una buona qualifica. Le condizioni erano strane, non perfette. In gara sono rimasto concentrato e ho cercato di ricordarmi sempre le curve dove si scivolava di più per evitare di cadere e ricordarmi dove potevo spingere di più. Rispetto a Silverstone dove sono scivolato qui ho mantenuto la concentrazione.”

Valentino Rossi: “Avevo nostalgia del podio e sono molto contento. Sapevo di avere una possibilità speciale sul bagnato e ho cercato di non buttare via la gara. Ad un certo punto avevo la visiera appannata. Per cercare di far entrare un po’ d’aria ho perso tempo e mi hanno raggiunto Dovizioso e Crutchlow. Quando ho ricominciato a vedere ho spinto.  Alla fine la pista ha iniziato ad asciugarsi. Gli ultimi sette otto giri sono stati bellissimi, poi c’è stata un po’ di bagarre. Sono contento per me e per tutti i ragazzi. Spero di diventare competitivo anche sull’asciutto. Questo è sicuramente un risultato importantissimo, soprattutto quando si viene da una situazione difficile. Oggi mi sono divertito. Sono partito bene. Purtroppo questo risultato non ci fa andare bene sull’asciutto, perdiamo ancora qualche decimo. Ma abbiamo qualcosa da provare al Mugello, vedremo come evolverà. Il motore è un po’ troppo cattivo, perdiamo un po’ nella gestione del motore. Quello che proveremo avrà solo piccole modifiche, nel senso che non sarà quello che ci tirerà fuori dai problemi. Poi abbiamo da provare qualcosa sulla ciclistica. Speriamo di raggiungere almeno Dovizioso e Crutclow che, comunque sono più veloci di noi anche sull’asciutto. Il mio obiettivo è andare bene sull’asciutto come sul bagnato.”

Casey Stoner: “E’ stata una bella lotta, corretta. Nulla di sporco. Non ho problemi a lotte come queste. Oggi non ho potuto lottare più di tanto. All’inizio ero abbastanza lento, ho provato a spingere a metà gara, ma la moto non funzionava molto bene. Ho fatto degli errori e sono stato fortunato a rimanere sulla moto. L’importante era finire la gara. Ho semplicemente cercato di tenere la posizione, pensavo ci fossero anche Andrea e Cal dietro a Rossi. Sono certo che ci saranno altre belle battaglie durante la stagione, vedremo. Durante il warm up della mattina ho visto che sia io che Dani avevamo una moto che non aveva grip al posteriore. Jorge in gara ha preso subito un bel divario, quando la pista era molto bagnata e la moto aveva trovato la temperatura giusta con gli pneumatici pensavo di andare a vincere. Quando la pista si è asciugata, le gomme si sono riscladate troppo. Andavo sulla parte bagnata della pista per cercare di raffreddarle un po’. Pensavo di finire quarto quinto. E’ stata una gara difficile.

Dani Pedrosa: “ Il warm up andato bene. Per la gara, però, abbiamo cambiato la moto. Abbiamo sbagliato, non era perfetta. Ho dato il massimo, ma gli altri sono andati più veloci. E’ stata una giornata no, speriamo che dalle prossime gare possiamo lottare per fare qualche vittoria.”

Andrea Dovizioso: “La gara è stata difficile per tutti. Le mie gomme son calate tantissimo. Avevo poca trazione in confronto a Vale e Cal. Ad un certo punto, però, riuscivo a frenare forte. Gli ultimi 12 giri sono andato al limite, volevo provarci.  Vale era lì, Casey stava perdendo e mi sono detto che forse potevo provare a prenderli. Comunque riuscire a stare tutta la gara lì è stato positivo e anche i tempi sono stati buoni.”