A Silverstone vince Lorenzo…il Magnifico

A Silverstone vince Lorenzo…il Magnifico

Strepitosa gara dello spagnolo, che vince davanti a Stoner e Pedrosa. Sorprende Bautista, quarto, poi Crutchlow e Hayden. Rossi nono.

Sull’asfalto asciutto e, verso la fine, baciato dal sole, vince Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, partito dalla quarta posizione, ha fatto una gara in rimonta. In partenza scattano bene Spies, Bautista, Stoner ed Hayden, che alla prima curva si trovano davanti a tutti e fanno l’andatura. Più attardato Lorenzo, che perde una posizione e lotta con Dovizioso. Nel frattempo Spies perde la testa della corsa a vantaggio di Stoner, che cerca la fuga. Quando Jorge riesce a prendere il ritmo, inizia la rimonta. Prima passa Hayden e poi si attacca agli scarichi di Bautista, sorpassandolo dopo poco.

Immediatamente si trova davanti il compagno di team e, senza troppi problemi, lo passa portandosi in seconda posizione e, di conseguenza, alla caccia di Stoner. Nel frattempo,Dovizioso commette un errore e perde tutte le posizioni che aveva guadagnato e, nelle retrovie, si accendono le bagarre. Ma il duello dei due piloti di testa è quello che infuoca la gara. Tra sorpassi e controsorpassi Jorge Lorenzo prende la testa della corsa e si allontana, relegando Stoner al secondo posto. A pochi giri dalla fine, a causa i problemi alla gomma posteriore, Stoner si trova in difficoltà e viene raggiunto da Pedrosa e Bautista.

Lo spagnolo dell’HRC, nonostante gli sforzi, non riesce a sopravanzare il compagno di team e finisce la gara in terza posizione, mentre Lorenzo conquista la quarta vittoria stagionale. Arrivo quasi in volata per Crutchlow e Hayden, quest’ultimo beffato proprio all’ultimo giro. Gara opaca per Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo commette l’unico sorpasso della gara ai danni di Héctor Barbera. Al contrario del “Dottore”, la gara epica l’ha fatta Cal Crutchlow. Il pilota inglese, partito dietro e con un piede rotto, ha rimontato fino alla quinta posizione.

MotoGP World Championship 2012
Silverstone, Classifica Gara

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 20 giri in 41’16.429
02- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 3.313
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 3.599
04- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 5.196
05- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 11.531
06- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 15.112
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 15.527
08- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 22.521
09- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 36.138
10- Hector Barbera – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 41.328
11- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 1’03.157 (CRT)
12- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 1’03.443 (CRT)
13- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda – + 1’07.290 (CRT)
14- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 1’14.782 (CRT)
15- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 1’15.108 (CRT)
16- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 1’29.899 (CRT)
17- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 1’40.302 (CRT)
18- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 1’52.099 (CRT)
19- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – a 1 giro