SBK, alla conquista di Donington Park

Lasciamoci alle spalle il deludente gran premio di Monza e rifacciamoci gli occhi con una delle piste più importanti per il panorama inglese. Tra una parte più lenta e un'altra che invece porta al limite le capacità delle moto, Biaggi, Checa e Melandri dovranno stare attenti ai piloti di casa: Sykes, Laverty, Haslam e Rea.

SBK, alla conquista di Donington Park
I piloti in pista

Il quinto appuntamento del campionato Superbike si svolge il prossimo week end su uno dei circuiti inglesi più importanti per le competizioni motociclistiche. Con pochi giorni di riposo, i piloti volano in Gran Bretagna dove si dovranno riscattare dopo la mezza gara che a Monza hanno disputato. Assenti il californiano Jhon Hopkins e lo spagnolo David Salom, infortunatisi durante il gran premio italiano salteranno questa tappa.

 

Donington Park - Da anni anche nel calendario del Motomondiale, il circuito ha una lunghezza di 4023 m con undici curve, sette a destra e quattro a sinistra, da percorrere in senso orario. Si tratta di un tracciato misto veloce che contiene elementi che mettono alla prova i piloti: nella prima parte molto veloce ci sono curve in discesa, mentre nella seconda le forti staccate rallentano il ritmo della corsa. Al momento il meteo non appare così negativo, sebbene soleggiato, ma ricordiamo che è pur sempre la Gran Bretagna, dove la pioggia è sempre pronta a fare capolino.

 

Pirelli sotto esame – Sul circuito di Monza la maggior parte della colpa per l'inutile week end, è andata alla Pirelli e alle gomme che non erano quelle giuste da usare in quella condizione particolare. Qui, l'azienda che fornisce i pneumatici alla Superbike, porta mescole diverse per fronteggiare qualsiasi evenienza. Per una condizione asciutta, vengono proposte tre soluzioni slick per l'anteriore e quattro per il posteriore. Nel malaugurato caso in cui, invece, dovesse ancora piovere, i piloti avranno a disposizione gli stessi pneumatici che avevano a Monza, quattro set per le intermedie e otto set di gomme da pioggia. Starà a loro valutare quali gomme montare, a seconda delle condizioni climatiche.

Piloti inglesi vs tutti – Occhi puntati ovviamente sui piloti di casa, che come ogni volta capita, vorranno primeggiare sugli altri per vincere davanti al proprio pubblico. Tom Sykes su tutti, il vincitore di gara 2 di Monza e il pilota che se continua così si aggiudicherà il nome di “Pole-man”, dà l'idea di trovarsi sempre meglio in sella alla Kawasaki e, con il terzo posto in classifica generale, di poter essere un avversario scomodo per Carlos Checa e Max Biaggi. Stesso discorso per Leon Haslam ed Eugene Laverty, rispettivamente secondo e terzo sul podio monzese, che sulle moto competitive dove ora si trovano sono veri combattenti. Infine c'è un Jonathan Rea che rincorre il gruppo dei primi, ma su questo circuito sarà più motivato del solito.

 

Carlos Checa vuole raddoppiare – Dopo il week end scorso dove ha limitato i danni con un settimo posto, lo spagnolo campione del mondo in carica è pronto per replicare la vittoria del 2011. Secondo a soli due punti da Biaggi, il toro dichiara: “Dopo la situazione particolare vissuta a Monza, speriamo di affrontare un weekend di gara ‘normale’ a Donington, e due gare lunghe! L’anno scorso abbiamo girato molto bene qui, dopo risultati meno soddisfacenti negli anni precedenti. Spero di poter fare due bei risultati questo domenica, nonostante la concorrenza.

Max Biaggi tenta la fuga – Leader con 97,5 punti, il Corsaro vuole fare bene per poter prendere vantaggio da Carlos Checa, ma anche da Sykes che è piuttosto vicino. Il romano afferma: “La stagione sta entrando nel vivo. Ogni gara da qui in avanti diventa cruciale, anche perché dopo Monza ci ritroviamo con una classifica particolarmente compatta. Il Campionato 2012 si sta rivelando più combattuto che mai, praticamente tutte le marche hanno almeno un pilota capace di lottare per la vittoria.

 

Gli orari del week end di Superbike a Donington Park:


 

Venerdì 11 – Maggio – 2012

h:12.30, Prove libere 1, Superbike

h:16.30, Qualifica 1, Superbike


 

Sabato 12 – Maggio – 2012

ore 11.45, Qualifica 2, Superbike

ore 14.45, Prove libere 2, Superbike

h: 16.00 Superpole (diretta LA7)


 

Domenica 13 – Maggio – 2012

h:10.20, Warm up, Superbike

h: 13.00, Gara 1 (diretta LA7)

h: 16.30, Gara 2 (diretta LA7)