Di lunedì al Miller Park

La Superbike sbarca al di là dell'Oceano Atlantico per disputare l'unico round in terra americana. Un tracciato veloce e una decina di piloti agguerriti: la premessa necessaria per assistere a due gare ricche di colpi di scena e di spettacolo.

Di lunedì al Miller Park
Miller Park Motorsports

Com'è tradizione, sul circuito di Miller Motorsports Park si corre il lunedì in occasione del Memorial Day, giornata dedicata alle forze armate. Per la quinta volta questo circuito rientra nel calendario di un campionato entrato ormai nel vivo. Le gare di Donington Park hanno reso più compatta la classifica, ragion per cui fare bene in ogni gara è fondamentale per allungare il passo sugli avversari. Le BMW arrivano con l'obiettivo di replicare il grande successo, la Ducati invece per rifarsi dal nero week end inglese e dal magro bottino. Per non parlare poi della Kawasaki e dell'Aprilia, altre due case costruttrici che arrivano fortemente motivate a continuare ad ottenere buoni risultati. Inoltre, da tre stagioni chi taglia per primo il traguardo è diventato successivamente Campione del Mondo... ma questo lo potremo accertare solo tra molti mesi.

 

Miller Motorsports Park – Il sesto appuntamento stagionale si svolge nel Nord America, più precisamente nello stato di Utah dove è presente questo circuito ad alta quota, famoso per i record di velocità. Lungo 4907 m, presenta 9 curve a sinistra, 6 a destra e il rettilineo più lungo che misura 1100 m. Il record della pista, 1'48.045, appartiene per ora a Carlos Checa ed è stato registrato nel 2010.

 

Biaggi leader – Nella seconda tappa extra europea il romano Max Biaggi arriva leader in classifica, ma dovrà lottare duramente con i suoi avversari per riuscire a mantenerla. Il Corsaro dichiara: “La gara negli USA è sempre un appuntamento speciale, perché si esce dagli schemi classici delle tappe europee. La pista mi piace, è molto tecnica, lo dimostra il fatto che abbiamo sempre ottenuto buoni risultati su questo tracciato. Quest’anno le cose si sono complicate, sono aumentati i contendenti al podio e diventa sempre più difficile stare davanti. Noi abbiamo le potenzialità per farlo, se riusciremo a partire da subito con il piede giusto.

 

Checa non può sbagliare – Il campione del mondo in carica arriva qui dopo aver disputato due round difficili e aver racimolato solo qualche punto. Ora sono 23 i punti che lo separano dalla vetta, non molti, ma è un campanellino d'allarme che mette in guardia Carlos Checa e il Team Althea Racing. Lo spagnolo dice: “Mi e’ sempre piaciuto l’ambiente al circuito di Miller, la gente, le montagne, il tracciato stesso. La pista e’ molto adatta al mio stile di guida e ho tante bei ricordi grazie ai risultati ottenuti li’ negli ultimi anni. Abbiamo perso terreno in classifica a Donington e c’e’ sicuramente bisogno di fare due ottimi risultati in questo weekend.

 

Melandri fiducioso - Dopo la prima vittoria regalata alla BMW e poi l'incidente all'ultima curva a Donington, Marco Melandri è pronto a rifarsi e a salire di nuovo sul gradino più alto del podio. Macho commenta: “Miller in genere è una pista che dovrebbe adattarsi al mio stile di guida. Questa stagione dimostra che il campionato è molto aperto con diversi piloti che possono dire la loro ad ogni gara. Il mio obbiettivo è rimanere concentrato nello sviluppo della moto per tirarne fuori il 100% del potenziale. La gara di Donington, ovviamente, aiuta molto in termini di fiducia. La prima vittoria è senza dubbio la più difficile. Sapevamo che per BMW sarebbe stata storica, ci siamo tolti un bel po’ di pressione extra per un risultato che faticava ad arrivare. Ora, non abbiamo più quel peso sulle nostre spalle,  siamo sereni e fiduciosi. E’ stata la prima vittoria, ma ne arriveranno altre ne sono sicuro.”

 

 

Con otto ore di fuso orario, questi sono gli orari (e i canali) in cui potremo assistere alla Superpole e alle due entusiasmanti gare:

 

Domenica 29 maggio 2011

  • ORE 23.00, Superpole – Diretta su La7D (differita su LA 7 ore 00.05)


 

Lunedi 30 maggio 2011

  • ORE 20.00, GARA 1 – Diretta su La7D (differita su LA7 ore 00.25)

 

  • ORE 23.30, GARA 2 – Diretta su La7D (differita su LA7 ore 01.25)