Aragon: Sykes, superpole con record

Aragon: Sykes, superpole con record

Tom Sykes si aggiudica la sesta Superpole stagionale con un tempo che gli vale il record del circuito. Alle sue spalle Max Biaggi, Eugene Laverty e Leon Haslam. Solo quinto Marco Melandri, che però sembra promettere battaglia, dopo aver fornito delle buone prestazioni nelle prove di stamattina e durante la SP2.

Caldo torrido, quasi 60°C sull’asfalto, ed una Superpole conquistata da Tom Sykes con un tempo a dir poco superlativo. Questo è il mix degli ingredienti per lo spettacolo Superbike. Oggi pomeriggio la pista di Aragon è stata la protagonista del turno che deciderà la posizione in griglia dei piloti alla partenza delle gare di domani.

Stamane, Marco Melandri aveva chiuso in testa con un ottimo crono ed in molti hanno pensato che potesse essere lui il pilota da battere qui, ma qualcuno ha fatto meglio dell’italiano, che nella SP2 aveva anche fatto segnare il record del tracciato (1’57”207), purtroppo solo provvisorio. E’ bastato aspettare qualche minuto per assistere alla magia di Sykes: a metà della SP3 il pilota Kawasaki ha, in parte inaspettatamente, registrato uno straordinario 1’56”552, tempo che strappa appunto il record dalle mani dell’italiano. Per gli altri piloti rimasti a combattere per la pole non c’è stato più nulla da fare: superare Sykes sembrava quasi impossibile. Secondo a più di 7 decimi il leader di classifica Max Biaggi, terzo il compagno di squadra Eugene Laverty, poi Leon Haslam e quindi Marco Melandri.

eni FIM Superbike World Championship 2012
MotorLand Aragon, Griglia di partenza
01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
02- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
03- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
04- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR
05- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR
06- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR
07- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198
08- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory
09- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
10- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR
11- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198
12- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
13- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR
14- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
15- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
16- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198
17- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
18- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
19- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
20- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198
21- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
22- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
23- Norino Brignola – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR