Melandri: "Il mondiale è ancora apertissimo"

Le dichiarazioni dei piloti al termine del Gp di Mosca, rilasciate ad Ansa.it.

Melandri: "Il mondiale è ancora apertissimo"
Melandri: "Il mondiale è ancora apertissimo"

Marco Melandri: “La Bmw ha funzionato benissimo, mi sentivo bene e ho provato a vincere. Mi hanno segnalato che Biaggi era fuori ma non é stato determinante perché avevo già deciso di non accontentarmi, volevo il primo posto. Il Mondiale però è ancora apertissimo. In Superbike gli equilibri cambiano dopo ogni curva e restano ancora sei corse. Le prossime due si corrono in Germania, nella casa della Bmw, e vorrei fare loro un altro bel regalo”.

Max Biaggi: “La caduta non ci voleva. Purtroppo nella staccata sono finito sull’asfalto sporco e non sono riuscito a rallentare, investendo Haslam. Dopo il podio nella prima gara volevo stare davanti, ora il campionato si complica ma non è certo finita”.