Solo conferme dalle ragazze

Sara Errani continua il suo ottimo stato di forma superando la svizzera Bacsinszky, costretta nel secondo set al ritiro. Brava Flavia Pennetta sulla russa Kirilenko. La sorpresa è Karin Knapp che batte Roberta Vinci, più avanti in classifica e più esperta.

Solo conferme dalle ragazze
AP Photo

Flavia Pennetta compensa l’eliminazione al primo turno di Francesca Schiavone ma dal singolare femminile giunge il risultato più interessante della giornata sotto forma della vittoria di Karin Knapp su Roberta Vinci, più alta in classifica e più esperta. Sara Errani ha avuto vita fin troppo facile perché la sua avversaria, la svizzera Bacsinszky, si è ritirata dopo aver perso il primo set.

Contro la russa Kirilenko ha giocato una buona partita la Pennetta che ha dominato il primo set ma ha evitato che l’incontro si allungasse vincendo abbastanza bene il secondo. La Pennetta dovrebbe passare al secondo turno contro l’americana Stephens ma poi troverà la polacca Radwanska, che è la più solida e continua tra le prime della classifica. Maria Sharapova non ha avuto bisogno di giocare il suo miglior tennis per battere l’americana McHale mentre è sembrata in ripresa la serba Ana Ivanovic che viene da due stagioni piuttosto deludenti.
 
L’argentino Del Potro ha rischiato contro il francese Llodra un mancino che anche sulla terra applica gli schemi più adatti ai campi rapidi mentre lo spagnolo Juan Carlos Ferrero, che nel 2001-02 aveva vinto Roma e Montecarlo giungendo al vertice della classifica, ha ritrovato un momento di buon tennis per battere il francese Monfils.
 
Avrebbe meritato una collocazione di un turno più importante il match tra Andy Murray e l’argentino David Nalbandian , fino a questo momento il miglior incontro del torneo. Ha vinto Murray per la soddisfazione dei giornalisti inglesi presenti al Foro Italico. Ha rischiato un multa o addirittura la squalifica Fernando Verdasco messo in difficoltà dalla regolarità e dalla grinta del connazionale Ferrer.
 
http://www.ubitennis.com
 
Master 1000, Internazionali d'Italia, risultati 15 maggio
 
Kubot-Starace 6-3, 5-7, 6-2
Del Potro-Llodra 7-5, 3-6, 6-4
Ferrer-Verdasco 6-3, 7-6
Ferrero-Monfils 7-5, 6-3
Monaco-Ungur 6-2, 6-2
Granollers-Lopez 6-4, 6-4
Gasquet-Melzer 6-1, 7-6
Garcia-Lopez-Andujar 6-4, 6-1
Querrey-Nieminen 7-6, 5-7, 6-4
Murray-Nalbandian 6-1, 5-7, 7-5
Tsonga-Troicki 6-3, 6-2
Simon-Young 6-2, 7-5
Djokovic-Tomic 6-3, 6-3
 
Knapp-Vinci 6-4, 2-6, 6-2
Cibulkova-Lucic 6-1, 6-2
Erakovic-Lisicki 7-6, 4-6, 6-3
Cetkovska-Govortsova 7-5, 6-4
Stephens-Chakvetadze 6-2, 2-6, 6-4
Pennetta-Kirilenko 6-1, 7-6
Petrova-Hlavackova 6-3, 6-3
Cirstea-Jankovic 6-3, 4-6, 7-6
Errani-Bacsinzki 6-0, 3-0 ret.
V.Williams-Halep 6-3, 6-4
Soler-Espinosa-Brianti 6-2, 6-1