Un ottimo Federer

Nessun problema nel match degli ottavi contro Gasquet: 6-3, 6-2 il punteggio alla fine di una esibizione tipica dello svizzero. Al prossimo turno avrá Ferrer.

Un ottimo Federer
Foto Borgatti

In un campo centrale che fatica a riprendersi dallo schock della sconfitta di Nadal, Federer gioca una partita impeccabile e si qualifica per i quarti di finale battendo nettamente (6-3, 6-2) il francese Gasquet, ex top ten ed ora numero 18 del ranking. E' stata poco piu' di una esibizione, con lo svizzero rilassato al servizio e perfetto nella conduzione della partita, mai in discussione. Federer ha breakkato Gasquet per tre volte, una nel primo e due nel secondo set, una partita che è durata meno di un'ora e ha confermato, se ce ne fosse bisogno, che Federer è in buona forma.

Adattarsi alle superfici è una delle esigenze che si richiedono ad un tennista che voglia far parte della elite. Nessuno sa adattarsi meglio alle condizioni dal campo di Roger Federer, grazie al talento senza pari che Madre Natura gli ha regalato. Quella di oggi è stata una delle partite tipiche di Federer, dominata da fondo mostrando il meraviglioso rovescio che Gasquet puo' solo imitare nei movimenti, e non concedendosi nemmeno una distrazione, a meno che non si vogliano contare i due match-point sprecati prima di chiudere l'incontro, entrambi nel game conclusivo. Al prossimo turno lo svizzero incontrerá Ferrer,  uno sfidante sicuramente piu' ostico del francese.
 
A questo punto del torneo, con Nadal fuori e Djokovic in rodaggio, Federer si trova nelle condizioni di poter guadagnare punti: c'è in ballo la seconda posizione del ranking, occupata da Rafa con circa 1.200 punti di vantaggio su Roger. Difficile dire se nella testa di Federer la sconfitta di Rafa possa essere un boost di fiducia: la sua grandezza lo pone al di sopra di questo tipo di sensazioni, e probabilmente l'unico suo pensiero sará affrontare al meglio il prossimo avversario. In ogni caso se vincesse il torneo tornerebbe al numero 2 del ranking dalla prossima settimana.
 

 
Nella conferenza stampa dopo il match Federer si è detto dispiaciuto per l'uscita dal torneo di Rafa: "E' un peccato ed è strano che si sia fatto recuperare da 5-2; il torneo comunque va avanti e altri tennisti avranno maggiori possibilitá ora". Vavel.com gli ha chiesto se sará presente a Roma e Federer è apparso piu' ottimista rispetto a ieri sera: "Io spero di si' e in linea di massima dovrei esserci. Ci sono buone possibilitá, ma vedremo come mi sento giorno per giorno. Non sempre posso fare esattamente quello che voglio alla mia etá".
 
Passa ai quarti anche il numero 1 e detentore del titolo Novak Djokovic, che soffre un po' nel primo set e poi chiude 7-6, 6-4 su Wawrinka; il serbo ha avuto ben sette palle break nel primo set, ma ha dovuto aspettare il tie-break per avere ragione di un Wawrinka battagliero. Come Nadal, ha tremato al momento di chiudere subendo il brek sul 5-2 del secondo set, chiudendo nel turno di servizio  successivo.
Domani tutti in campo per i quarti di finale.
 
Altri risultati
 
Ferrer-Almagro 7-6, 3-6, 7-6
Del Potro-Cilic 6-2, 6-4
Dolgopolov-Tsonga 7-5, 3-6, 7-6
Berdych-Monfils 6-1, 6-1
Tipsarevic-Simon 7-6, 5-7, 6-1