Roberto Beccantini

Roberto Beccantini

Author in VAVEL

Ha seguito nove Olimpiadi estive, da Monaco 1972 a Pechino 2008 (meno Sydeny 2000, quando era responsabile della redazione sportiva de La Stampa), e i Giochi invernali di Torino 2006; nove Mondiali di calcio, da Argentina 1978 a Sudafrica 2010; otto campionati d’Europa di calcio, da Roma 1980 a Austria e Svizzera 2008; tutte le finali di Champions League dal 1992 al 2010 più altre finali sparse. È stato giurato italiano del «Pallone d’oro». Collabora con il “Guerin Sportivo” e “il Fatto quotidiano”. Sport preferiti: atletica, basket, calcio. Juventino dai tempi di Omar Sivori, è sposato con Liliana, interista, e vive a Milano.
Total article views 96794
Tevez e il resto, noia

Juventus Football Club

Tevez e il resto, noia

Non che Padelli abbia fatto grosse parate, ma di Buffon non ne ricordo mezza. Ed era il miglior Toro del Duemila, scritto senza sarcasmo. Ha
A pettinar le bambole

Juventus Football Club

A pettinar le bambole

Un film già visto a Firenze. Da un doppio 2-0 la prima della classe ha ricavato un punto. Nessuno è perfetto, d’accordo, ma non vorrei
Un'ora sola ti vorrei

Juventus Football Club

Un'ora sola ti vorrei

La Juve ha lasciato all'Inter solo le briciole.
La bombetta

Calcio

La bombetta

È stato un mercato mediatico, in linea con il grigiore dei tempi e i pruriti del popolo.
All’italiana

Juventus Football Club

All’italiana

Non è stata brillante, la Juventus. E’ stata pratica. Non ha domato la trama, si è presa gli episodi. Per infliggere la prima sconfitta alla
La differenza

Juventus Football Club

La differenza

Si finisce con Atalanta-Juventus 1-4 e Roma-Catania 4-0. Si riprenderà, la sera del 5 gennaio, con Juventus-Roma. In mezzo, quel nido di vipere che è
Come volevasi dimostrare

Champions League

Come volevasi dimostrare

Da Perugia a Istanbul, il destino sta ridendo a crepapelle.
Da maglia gialla

Juventus Football Club

Da maglia gialla

Proprio da maglia gialla. Senza Pirlo, la Juventus macina il Bologna al di là dello scarto. Non che la squadra di Pioli fosse un carro
Saper soffrire

Juventus Football Club

Saper soffrire

Un anno fa, alla quattordicesima, la Juventus perdeva a San Siro, contro il Milan: rigore (ascellare) di Robinho. Questa volta, ha battuto l’Udinese, in casa,
1 2 3 4 5 total: 46 | mostrando: 1 - 10