Volley - Il punto sulla Superlega Maschile UnipolSai e sulla Samsung Galaxy Cup di A1 femminile
Volley - Il punto sulla Superlega Maschile UnipolSai e sulla Samsung Galaxy Cup di A1 femminile - Ph.Valentina Breda

Volley - Il punto sulla Superlega Maschile UnipolSai e sulla Samsung Galaxy Cup di A1 femminile

Nel primo campionato si è chiusa la Regular Season e la prossima settimana scatteranno i playoff. Nel secondo c'è stata la retrocessione per la Sab Legnano e l'Imoco Conegliano ha ceduto ancora contro Novara.

alessandrobrugnolo
Alessandro Brugnolo

Si è chiusa la Regular Season nella Superlega UnipolSai di serie A1 di volley maschile e sono stati definiti gli accoppiamenti dei playoff scudetto, che scatteranno il prossimo 11 marzo. Nella Samsung Galaxy Cup di serie A1 femminile manca ancora una giornata al termine. L'unico verdetto è stata la retrocessione in serie A2 della Sab Legnano.

La Sir Safety Perugia si è confermata un autentico rullo compressore. Ha battuto in casa la Bunge Ravenna per 3-0 con 18 punti di Atanasijevic e 17 di Zaytsev. Gli umbri erano già certi del primo posto, ma non hanno lasciato neanche le briciole ai romagnoli, facendo già capire a quest'ultimi che non faranno loro nessuno sconto neppure ai quarti di finale dei playoff. Perugia ha conquistato 70 punti in campionato e non intende fermarsi dopo Supercoppa italiana e Coppa Italia. La Lube Civitanova Marche ha ottenuto una vittoria facile su Castellana Grotte per 3-0 con 16 punti di Tsvetan Sokolov e 10 di Osmany Juantorena. I marchigiani nei quarti di finale dei playoff sfideranno la Wixo Piacenza, settima in classifica. L'Azimut Modena si è imposta per 3-1 a Padova con 19 punti di Tine Urnaut, 16 di Ngapeth e 12 dell'opposto Argenta, che non ha fatto rimpiangere Giulio Sabbi. Gli emiliani nei quarti di finale sfideranno l'ostica Revivre Milano di Andrea Giani. Nonostante la sconfitta subita a Monza, la Diatec Trentino avrà il vantaggio del fattore campo contro la Calzedonia Verona.

Nella Samsung Galaxy Cup di serie A1 femminile è tutto ancora da decidere per quanto riguarda i playoff scudetto ad 1 giornata dal termine della Regular Season. La Igor Gorgonzola Novara di Massimo Barbolini ha superato al PalaVerde al tie-break l'Imoco Conegliano, che non sa più vincere contro le piemontesi. Quest'ultime avrebbero potuto chiudere l'incontro molto prima, dopo essersi ritrovate avanti 2 set a 0, ma hanno avuto il merito di resistere al ritorno delle venete. Paola Egonu ha siglato 30 punti, Plak 14 e Chirichella 13. Sull'altro fronte non sono bastati i 31 di Samanta Fabris. Conegliano ha 50 punti in classifica, contro i 48 di Novara e di Scandicci vittoriosa a Bergamo. La Foppapedretti ha 18 punti, 1 solo di vantaggio sulla Lardini Filottrano nella lotta per non retrocedere in serie A2, dove ritornerà Legnano, che è stata sconfitta per 3-1 proprio dalle marchigiane nello scontro diretto. La Saugella Monza si è imposta per 3-2 a Modena ed è quinta. La Unet Busto Arsizio ha battuto per 3-0 la Pomì Casalmaggiore ed è quarta in classifica, escludendo le rosa dai playoff, in quanto il ritardo di quest'ultime sul Bisonte Firenze è incolmabile. 

VAVEL Logo