Parigi - Nizza 2018, quarta tappa: a cronometro si impone Poels

Parigi - Nizza 2018, quarta tappa: a cronometro si impone Poels

L.L.Sanchez conserva la maglia di leader.

vavel
VAVEL

Il Team Sky coglie l'ennesima soddisfazione in questo 2018, condito da successi e polemiche - noti i casi Wiggins e Froome. Wout Poels si aggiudica infatti la quarta tappa della Parigi - Nizza edizione 2018. Il fuoriclasse olandese è il migliore nella La Fouillouse - Saint-Etienne, prova individuale contro il tempo lunga 18.5 chilometri. La conformazione del tracciato, condito da alcuni saliscendi non in grado di alterare lo spartito, non comporta distacchi importanti. Si tratta di una lunga volata, con un solo rilevamento intermedio, al km8. Poels, sul traguardo, regola Marc Soler - corridore in forza alla Movistar - e il transalpino Alaphilippe. Soler paga 11 secondi, l'alfiere della Quick Step  16. Da segnalare, la settima posizione del leader, L.L.Sanchez, attardato di 27 secondi. Henao, protagonista lo scorso anno, chiude nono, con lo stesso crono di Esteban Chaves.  

Grazie allo squillo odierno, Poels torna ampiamente in corsa nella generale. Si trova ora a ridosso di Sanchez, 15 secondi separano i due quando siamo nella zona intermedia della Parigi - Nizza. I primi dieci sono raccolti in 48 secondi, difficile al momento stilare un'ipotetica griglia. Situazione di stallo in attesa delle grandi montagne. La tappa di domani, con approdo a Sisteron, presenta 4 Gpm, ma i più impegnativi sono posti nella prima porzione di corsa. Occorre attendere il week-end per un verdetto certo, da venerdì si sale senza sosta, terreno fertile per chi vuole sigillare o rivoluzionare l'attuale classifica. 

Il percorso della crono disputata oggi 

VAVEL Logo