Nuoto, Trofeo Città di Milano 2018 - Castiglioni - Carraro a rana, Ilaria Bianchi vola in batteria a farfalla

Si rinnova, nella rana femminile, l'eterno duello, Bianchi di livello nei 100 farfalla.

Nuoto, Trofeo Città di Milano 2018 - Castiglioni - Carraro a rana, Ilaria Bianchi vola in batteria a farfalla
Nuoto, Trofeo Città di Milano 2018 - Castiglioni - Carraro a rana, Ilaria Bianchi vola in batteria

Ilaria Bianchi inizia al meglio la sua parentesi milanese. Nei 100 farfalla, la gara preferita, costruisce una batteria di spessore. 58"34, tempo che colloca la Bianchi nettamente oltre la concorrenza. Elena Di Liddo, presente nell'ultima batteria, sigilla un 59"49 che vale il secondo crono complessivo, mentre a completare il podio parziale è Lucie Svecena, seconda alle spalle della Bianchi e autrice di un 1'00"60. Due 2002 approdano all'ultimo atto - Biasibetti, 1'00"49, e Asprissi, 1'01"79.

100 rana femminili - Si rinnova, in materia, il duello tra Castiglioni e Carraro. 1'09"04, è di Martina Carraro il primo tempo. La Castiglioni scende in acqua qualche secondo dopo la rivale, controlla la vasca e chiude in 1'09"53. Sono le uniche due a spezzare la barriera dell'1'10. Francesca Fangio è terza assoluta - 1'10"68 - mentre diverse nuotatrici sono poi raccolte in mezzo secondo, tra l'1'11"3 e l'1'11"8. Dentro Giulia De Ascentis, prima eliminata Alessia Ferraguti, classe 98 in forza all'Imola Nuoto. 

100 dorso maschili - Contro-prestazione, nei 100 dorso, di Simone Sabbioni. Nell'ultima batteria, vira in terza posizione, ma non riesce poi a risalire la corrente e termina quarto con un modesto 57"63. Decimo tempo totale, fuori dalla finale. Vola, davanti, Tomas Franta. 56"34, Mencarini a 5 centesimi. Il primo tempo giunge però dalla terza prova ed è di Ciccarese - 55"96. 56"12 per Milli, al comando della quarta.