Nuoto, Trofeo Città di Milano 2018 - Proud sotto i 22 nei 50sl, equilibrio nei 400sl femminili

Desplanches nettamente il migliore nei 200 misti, Turrini sesto tempo.

Nuoto, Trofeo Città di Milano 2018 - Proud sotto i 22 nei 50sl, equilibrio nei 400sl femminili
Nuoto, Trofeo Città di Milano 2018 - Proud sotto i 22 nei 50sl, equilibrio nei 200 farfalla e nei 400sl femminili

21"93, si presenta così, nei 50sl, Benjamin Proud. Il britannico, logico favorito sulla distanza, deve guardarsi da un Orsi debilitato - 22"46 - e da Luca Dotto, primo nella settima di otto batterie in 22"63. Lo svizzero Desplanches - 2'00"60 - si eleva nei misti. 200 di livello modesto, il secondo assoluto è Giovanni Sorriso - 2'04"71. Federico Turrini, primo sui 400, stacca il sesto crono, accede quindi alla finale del pomeriggio. 

Una gara appare invece piuttosto incerta. Tre serie su quattro molto simili nei 400sl femminili. Erica Musso, nella seconda, anticipa Giulia Salin, classe 2002. 4'16"80 per la prima. A seguire, Luisa Trombetti - 4'17"18 - regola Flora Tavoletta. Epilogo con Diletta Carli. 4'16"34, per 46 centesimi è sua la corsia centrale in finale. Sulle code della Carli, Linda Caponi - 4'17"55. 

A chiudere questa porzione, i 200 rana sempre al femminile. Solo tre batterie, Letizia Memo, classe 2001 in forza al Piave Nuoto, dalla corsia 6 sorprende la concorrenza. 2'29"50, è l'unica ad infrangere la barriera del 2'30. Francesca Fangio è a un secondo circa, più indietro la francese Dauba - 2'32"61, davanti nella prima prova - e la nostra Pirovano. Giulia Verona sprinta invece nell'ultima e più lenta batteria. 2'34"50, precede Giulia De Ascentis.