Nuoto - Europei junior 2018, Helsinki/Tampere: i risultati della seconda giornata

Nuoto - Europei junior 2018, Helsinki/Tampere: i risultati della seconda giornata

Johannes Calloni è terzo nei 1500, altro titolo per la Kesely.

vavel
VAVEL

La seconda giornata in acqua finlandese porta all'Italia un'ulteriore medaglia. Johannes Calloni sale per la seconda volta sul podio nella corrente manifestazione e approda tra i grandi del mezzofondo tricolore. Nei 1500sl, la gara di Gregorio Paltrinieri, Calloni chiude terzo in 15'11"47. Il titolo continentale va all'ungherese Kalmar. 15'04"91, record dei campionati. Argento a Noergaard. 

L'Italia è sesta nella 4x100sl mista, dove ad alzare la voce è ancora una volta la Russia. Kolesnikov stampa un 49"06 d'avvio ed indirizza la prova. 3'28"74, la Russia precede Germania e Ungheria. Burdisso e Zorzetto aprono la staffetta azzurra, poi tocca a Masciopinto e Menicucci. Il 3'33"34 finale vale come detto la sesta piazza. 

T.Ceccon è quinto nei 100 dorso - 54"73. Kolesnikov, citato poc'anzi e detentore del mondiale junior, trova pane per i suoi denti e deve "accontentarsi" dell'oro ex aequo. 53"52, stesso tempo per il russo e per il rumeno Martin. Nei 400sl D, quarta è Giulia Salin - 4'12"54 - mentre davanti sfreccia solitaria Ajna Kesely. Terza affermazione per lei - 4'05"89, mai nessuna a questi livelli agli Europei junior. 

Nei 200 farfalla D, 2'10"06 della Berecz. Infine, uno sguardo ai 100sl al femminile. Freya Anderson si impone in 54"65, quarta è la nostra Masciopinto. Classe 2002, copre la distanza in 55"92, futuro interessante. 

VAVEL Logo

Nuoto Notizie

2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa