Pallanuoto - Europei, Barcellona 2018: il Setterosa regola la Francia e chiude al terzo posto il girone

Pallanuoto - Europei, Barcellona 2018: il Setterosa regola la Francia e chiude al terzo posto il girone

Le azzurre terminano alle spalle di Olanda e Grecia, lunedì i quarti.

vavel
VAVEL

Terzo successo per il Setterosa a Barcellona, sede della corrente rassegna europea. Le azzurre, dopo le ampie affermazioni con Israele e Croazia, regolano la Francia, sigillando la terza posizione nel raggruppamento alle spalle di Olanda e Grecia - olandesi prime grazie al successo di misura nello scontro diretto con le elleniche. La selezione di Conti approda così ai quarti, lunedì il duello con l'Ungheria, un classico della pallanuoto. 

L'ago della bilancia pende da subito verso il versante italiano. Tabani e Queirolo bucano la retroguardia francese e formano il doppio vantaggio del Setterosa. Il gol in superiorità numerica di Avegno archivia i primi otto minuti, con l'Italia avanti 3-1. Piace la tenuta difensiva, la squadra di Conti procede compatta, movimenti corretti e tempestivi. Emmolo e Garibotti - la migliore al termine con quattro segnature - dilatano il gap, Daule prova a mantenere in scia la Francia - poco dopo arriva il terzo fallo grave che estromette la calottina n.12 dalla partita. Alla pausa lunga, il Setterosa controlla con tre reti di margine, impressione evidente di un diverso tasso tecnico.

Il match si chiude definitivamente al rientro in acqua. Garibotti alza la voce, abbatte con un uno-due terrificante Chabrier, mentre Gorlero alza il muro e la Francia non riesce più a pizzicare l'Italia. 2-0, 7-2 complessivo. L'epilogo è quindi solo una "questione numerica", il tabellino si aggiorna e il Setterosa si diverte. Una scarica investe la formazione diretta da Bruzzo. C'è spazio per il primo sigillo di Bianconi, il braccio mancino di Emmolo si conferma letale, Queirolo è una sicurezza. 11-2, prima del gol in chiusura di Mahieu. 

Lunedì - fischio d'avvio alle 18.30 - inizia il vero europeo del Setterosa, scontro frontale con l'Ungheria. Alle 22, invece, la Francia insegue il miracolo con la fortissima Spagna. 

VAVEL Logo

Nuoto Notizie

3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa
3 mesi fa