Nuoto, Europei - Glasgow 2018, le batterie della seconda giornata

Paltrinieri nei 1500, debutta la Efimova.

Nuoto, Europei - Glasgow 2018, le batterie della seconda giornata
Nuoto, Europei - Glasgow 2018, le batterie della seconda giornata - Foto VAVEL

Pioggia di conferme per l'Italia nella prima giornata europea a Glasgow. La Cusinato è d'argento, sul secondo gradino del podio anche la 4x100sl maschile, trainata da un Miressi extra-lusso. Si riparte questa mattina - 10.30 - con la seconda tornata di batterie. L'acqua si infiamma, spazio alla gara regina del nuoto, i 100sl. Cala quattro carte la nostra selezione, nomi pesanti. Vendrame è il primo a tuffarsi nella settima batteria - qui Scott - nella nona troviamo invece Dotto, Miressi e Zazzeri. Da seguire Morozov, Kozma, Metella e Nemeth. Spazio, poi, ai 100 rana al femminile. Una fuoriclasse al comando, la Efimova punta a dominare la specialità. Già sotto l'1'05 nella corrente stagione, parte con margine. La russa è nella quinta batteria con la nostra Carraro, in precedenza Meilutyte e Castiglioni. 

Sono solo tre le batterie dei 200 dorso U. Guy, assente nei 400sl, tenta il colpo, deve respingere Milak. L'ungherese si lancia con il giovane Burdisso, ormai una realtà del movimento tricolore. Nella terza - con il citato Guy e l'eterno Cseh - Berlincioni. Sei prove nei 50 dorso D, livello che si impenna dalla quarta con la danese Nielsen. Silvia Scalia è nella quinta - Davis ai blocchi - nell'ultima la coppia russa Fesikova - Kameneva. La 4x200sl mista conduce verso l'epilogo, l'Italia è nella seconda di due batterie. Infine, gli attesi 1500, il duello a distanza tra Romanchuk, re dei 400, e Paltrinieri. Cerca riscatto Acerenza, corsia 6 nella terza batteria - quella di Gregorio. 

Il programma (+1 in Italia)