Nuoto, Europei - Glasgow 2018, le batterie della terza giornata

Sei gare in programma, torna Kolesnikov a dorso.

Nuoto, Europei - Glasgow 2018, le batterie della terza giornata
Nuoto, Europei - Glasgow 2018, le batterie della terza giornata

La terza giornata di gare, a Glasgow, si apre con i 200 misti al maschile. Quattro le batterie in programma, il favorito Heintz si lancia nell'ultima, con il britannico Scott e il nostro Turrini. Da seguire, in terza, Litchfield. Tre sono invece le batterie nei 200 farfalla al femminile. L'Italia propone Polieri, Cusinato e Bianchi, ieri quarta nei 100. Polieri e Cusinato, già argento nei 400 misti, nuotano nella seconda con la Thomas, Ilaria chiude il pacchetto con la Hentke, figura di riferimento in questa prova. 

Riflettori alle 10.56 sui 100 dorso. Kolesnikov è sotto la lente d'ingrandimento dopo il primato mondiale stabilito nei 50. Il russo sfida, nella quinta batteria, il greco Christou e Simone Sabbioni. Nella sesta, Glinta, battuto proprio da Kolesnikov sulla vasca secca, e Rylov, più performante sui 200. In precedenza, quarta batteria, il giovane Ceccon. 

Nei 200sl, senza Federica Pellegrini, è Charlotte Bonnet a dettare il passo. Difficile il ribaltone, la transalpina sembra avere discreto margine. Nella sesta batteria, trova la compagnia di Stefania Pirozzi. Nella quinta, a centro-vasca, l'olandese Heemskerk, la quarta è presidiata dalla Faulkner. Pizzini ha buone possibilità nei 200 rana, ma deve andar forte da subito, perchè il campo è di alto livello. Nella quarta batteria pesca Prigoda e Chupkov, prima in acqua Murdoch e Khomenko. 

Infine, 4x200sl maschile. Due batteria, l'Italia, priva di Detti, è nella prima. 

Il programma