Europei 2018, tuffi: Batki/Pellacane quarte con rammarico nel sincro 10 metri

Le azzurre chiudono ai piedi del podio la finale diretta nel sincro 10 metri dalla piattaforma pagando qualche imprecisione di troppo negli obbligatori. Oro alla coppia inglese, argento per la Russia, bronzo per la Germania

Europei 2018, tuffi: Batki/Pellacane quarte con rammarico nel sincro 10 metri
Europei 2018, tuffi: Batki/Pellacane quarte con rammarico nel sincro 10 metri

Seconda giornata di gare per gli Europei 2018 di tuffi alla Royal Commonwealth Pool di Edimburgo. La coppia azzurra formata da Noemi Batki e Chiara Pellacani chiude ai piedi del podio la finale nel sincro 10 metri femminile dalla piattaforma non senza qualche rammarico. 

Le azzurre infatti hanno pagato alcune imprecisioni sia negli obbligatori che nei tuffi liberi. A macchiare la gara delle atlete del Bel Paese soprattutto l’ingresso non pulito in due degli obbligatori giudicati rispettivamente 46.20 e 45.50 punti. Nonostante la partenza non perfetta, Batki/Pellacane sono riuscite a presentare un buon triplo e mezzo avanti carpiato (64.80) salvo poi sporcare nuovamente sia il triplo e mezzo ritornato raggruppato (60.48) sia il doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo carpiato (59.52). Sfuma dunque un podio, lontano appena 8.04 punti, ampiamente alla portata delle due azzurre, quarte a quota 276.60.

Oro per la coppia britannica composta da Eden Cheng/Lois Toulson con il punteggio di 289.74, decisive soprattutto nelle ultime due rotazioni. Argento per le russe Ekaterina Beliaeva/Iuliia Timoshinina (288.60), bronzo per le tedesche Maria Kurjo/Elena Wassen (284.64).