Vuelta 2018, la presentazione della prima tappa

Vuelta 2018, la presentazione della prima tappa

Una veloce cronometro inaugura la corsa spagnola.

vavel
VAVEL

Il terzo grande giro di stagione decolla nella giornata odierna da Malaga. Prende il via la Vuelta, coperta da un alone d'incertezza stante l'assenza di un favorito assoluto. Manca Chris Froome, fiaccato da Giro e Tour, occorre identificare l'uomo da battere. Occasione di riscatto per Quintana e la Movistar, duello con la malasorte per Porte e la BMC, attesa per Nibali e Aru al cospetto di un trampolino mondiale.

I chilometri da percorrere oggi sono 8, una prova utile a definire il primo leader della generale. Il disegno è per specialisti, come si evince dall'immagine sottostante mancano problematiche altimetriche. Un leggero falsopiano accompagna all'ultima fase, nulla che possa alterare il passo deciso dei protagonisti. 

Tra i big, Richie Porte sembra avere qualcosa in più, può raggranellare secondi specie su Valverde, Quintana e Aru. Vincenzo Nibali - una variabile dopo il recente recupero - deve saggiare la gamba, trovare confidenza lungo la strada. I protagonisti attesi sono Rohan Dennis, Victor Campenaerts e Michal Kwiatkowski - senza compiti di gregariato, fiuta il colpaccio.

Il via è in programma alle 17.26, la diretta è su Eurosport 1.  

Il percorso

VAVEL Logo