Atletica - Tamberi crac, salta Rio

Il saltatore azzurro, dopo aver scollinato oltre i 2.39, si è infortunato a Montecarlo, alla caviglia, provando i 2.41. La delusione ed il rammarico del ventiquattrenne che dovrà rinunciare ai Giochi Olimpici.

Atletica - Tamberi crac, salta Rio
Atletica - Tamberi crac, salta Rio

"Quasi sicuramente non c'è piu nulla da fare, ma se ci fosse anche solo una possibilità, vi prego incrociate le dita con me". La delusione ed il rammarico di Gianmarco Tamberi - manifestato sulla sua pagina Instagram in mattinata - non lasciava presagire nulla di buono per il saltatore azzurro, che dopo gli esami strumentali del caso effettuati pochi minuti fa, ha ricevuto la conferma dell'infortunio che certifica la sua assenza ai prossimi giochi olimpici di Rio de Janeiro

Fatale al saltatore in alto italiano l'ultimo balzo di ieri, a 2.41, al meeting vinto a Montecarlo. Dopo aver siglato con la solita grazia mista ad esuberanza i due record italiani a quota 2.37 e 2.39, il tentativo alla misura successiva è costata carissima al ventiquattrenne atleta di Civitanova Marche.

Gli esami effettuati all'ospedale San Matteo di Pavia hanno infatti evidenziato una lesione del 50% del legamento deltoideo della caviglia sinistra, difficilmente recuperabile nei venti giorni che mancano all'appuntamento brasiliano.