Giro di Romandia: cronometro finale a Martin, classifica a Zakarin

Il tedesco si impone nella gara contro il tempo, mentre il russo salta Pinot nella generale.

Giro di Romandia: cronometro finale a Martin, classifica a Zakarin
Giro di Romandia: cronometro finale a Martin, classifica a Zakarin

Tony Martin conquista la crono conclusiva sul traguardo di Losanna, griffando l'ultimo atto del Romandia 2015, Ilnur Zakarin mette la prima pietra di una carriera che si preannuncia di alto livello. La classifica generale sorride infatti al giovane talento in forza alla Katusha, che nei 17,3 km della Losanna - Losanna recupera la manciata di secondi persa il giorno precedente da Thibaut Pinot, e sfreccia verso il successo assoluto.

Terzo al traguardo Zakarin, dietro al tedescone dell'Etixx e al compagno Spilak, ancora una volta piazzato al Giro di Romandia. La cronometro che chiude la corsa non presenta particolari difficoltà ed esalta quindi uno specialista come Martin. Partenza ed arrivo in piano, leggera scossa intorno al decimo chilomentro, quando si sale ai 514 metri della Rue de la Mercerie. Nulla che possa però condizionare l'esito della prova contro il tempo.

Deludono i nomi più attesi, un anonimo Froome incassa 34" e resta al terzo posto della generale. Più indietro Nibali - decimo e primo degli italiani - e Quintana, il siciliano mostra preoccupazione, per una condizione che tarda ad arrivare. Qualche dubbio anche su Uran, l'unico tra questi ad approcciare il Giro d'Italia.

Il test in ottica Tour non chiarisce lo stato attuale dei big, nessuno sembra avere ancora la gamba per mettere una reale ipoteca al via della corsa in giallo.

Cronometro:

1) Tony Martin 23'17"

2) Simon Spilak + 11"

3) Ilnur Zakarin + 13"

Generale:

1) Ilnur Zakarin

2) Simon Spilak + 17"

3) Chris Froome + 35"